Weimaraner: origine, taglia e carattere

Cane da caccia per eccellenza, il Weimaraner ha una silhouette imponente.

Di statura atletica, il Weimaraner è un animale che si distingue soprattutto per il suo corpo slanciato e la sua mole imponente. È apprezzato per le sue qualità di cane da compagnia e per le sue capacità di cacciare la selvaggina.

Le sue origini

Se è certo che il puntatore provenga dalla Germania, non sappiamo se sia apparso a Weimar. stock.adobe.com

Le origini del Weimaraner risalgono al XVe secolo in Germania. Gli è attribuita un’ascendenza al Kurzhaar, al cane Saint-Hubert e al cane grigio di Saint-Louis.

Nel XVIIe secolo, abbiamo parlato del “Puntatore Saxe-Weimar”. Tuttavia, nessuna fonte storica può attestare che l’animale sia nato nella città di Weimar. Come cane da punta o da caccia, veniva usato per rintracciare volpi, cinghiali e lupi.

Il suo personaggio

Il Weimaraner ama i giochi e gli sport canini. stock.adobe.com

Ogni animale è davvero unico e il suo temperamento varia in base alla sua esperienza, al suo ambiente di vita e al suo temperamento. Tuttavia, osservazioni generali mostrano che il Weimaraner esprime grande affetto verso il suo maestro e coloro che lo circondano.

Gli piace giocare con i bambini, fare passeggiate con i cani e fare sport. È anche una razza di cane nota per il suo vigore e la sua arguzia.

Le sue caratteristiche fisiche

Questo cane è particolarmente muscoloso. stock.adobe.com

Il Weimaraner è considerato un grosso cane. Il suo peso è generalmente compreso tra 25 e 40 kg, la sua altezza al garrese tra 60 e 70 cm. In tutta la sua lunghezza, la sua silhouette è decisa, potente e particolarmente muscolosa. Come le sue orecchie, la testa del Weimaraner è grande, ben proporzionata rispetto al resto del corpo.

Se si presenta anche con un pelo lungo, questa razza ha più comunemente un pelo corto con diverse sfumature di grigio, dall’argento al blu.

Il suo prezzo

Ci sono molte disparità in prezzo per l’acquisto di un Weimaraner. Conta circa 1.000 euro per un animale registrato nella LOF (Libro delle Origini Francesi). Il suo valore può salire fino a € 2.600 per i Weimaraner che hanno i pedigree più prestigiosi.

Per sostenerlo è necessario un budget da 50 a 70 € al mese per il suo cibo, la sua toelettatura e le sue periodiche visite dal veterinario.

La sua salute

Il Weimaraner ha un’aspettativa di vita di dieci anni. Se ha una costituzione imponente, presenta a salute relativamente fragilenonostante l’attività fisica quotidiana.

Il Weimaraner è soggetto a varie patologie, come displasia renale, distrofia corneale o problemi cutanei. Si raccomanda pertanto il monitoraggio veterinario per tutta la sua vita.

Può anche essere esposto alla sindrome di Wobbler: il midollo spinale si comprime a livello del collo dell’animale. Inoltre è molto sensibile agli sbalzi di temperatura, d’inverno come d’estate.

.

Leave a Comment