Visita alla sede di Google a Londra

A Londra, la scorsa settimana, con il comitato strategico di E.Leclerc per una sequenza lampo di incontri con il mondo dei dati.

E lì, in queste foto, siamo nella sede di Google.

Oltre alla sua architettura, è un po’ un simbolo di un campione del Regno Unito dell’e-commerce con il 36,3% delle vendite totali effettuate online, appena dietro la Cina con il 46,3%.

Stavamo rispondendo a un invito del francese Cyril Grira, direttore al dettaglio di Google France.

I team di Google Ads sono qui a capo dei più grandi attori inglesi nel settore della distribuzione alimentare. Ascoltare Scott Sinclair esprimere le ultime tendenze del mercato è stato affascinante. Così come gli interventi di Alex Rutter di Google Cloud, che presenta il panorama dei molteplici utilizzi per rendere la vita più facile al cliente, migliorare l’efficienza operativa della filiera o ridurne l’impronta sull’ambiente.

Molto spesso i 16 presidenti delle cooperative regionali E.Leclerc, riuniti nel comitato strategico del brand, escono per incontrare attori internazionali che stanno innovando nei loro business. La raccolta e la gestione dei dati è una delle principali ossessioni dei nostri concorrenti su Internet. Nel mondo della finanza si parla molto della sua “monetizzazione”. È davvero un argomento.

Ma per i manager, che, in Leclerc, sono anche titolari della propria attività, l’utilizzo di questi dati stesso può costituire prima di tutto un vantaggio competitivo: aprire l’accesso a nuovi mercati, anticipare meglio, evitare rotture e “irritanti”.

Ho sempre avuto un certo orgoglio nello scoprire come tutti questi uomini e queste donne sul campo riescano a cogliere queste innovazioni, ad appropriarsene per svilupparle nell’universo multicanale, la cui efficacia deve essere padroneggiata senza perdere l’anima . , i suoi valori e i fondamenti del brand.

Non c’è nemmeno bisogno di dirti quanto tali momenti rafforzino l’amicizia e la solidarietà tra questi leader che sono responsabili dell’organizzazione del lancio e dell’esibizione di una quarta generazione di Leclerc.

Grazie ai team di Google. Domani vi parlerò degli altri incontri.

Leave a Comment