una nuova ipotesi avanzata dagli avvocati di Cédric per il suo rilascio

Scrivere
con AFP

Aggiornato

Per gli avvocati di Cédric Jubillar, “è più che probabile che Delphine Jubillar sia cambiata per uscire”.

Gli avvocati di Cédric Jubillar, sospettato di aver ucciso la moglie, hanno chiesto ancora una volta il suo rilascio durante un’udienza di martedì, ipotizzando che Delphine Jubillar avrebbe potuto lasciare la casa da sola la sera della sua scomparsa. “Ci sono elementi oggettivi nel fascicolo che ci consentono di considerare che è più che probabile che sia cambiata per andarsene” la casa della coppia nel Tarn, ha affermato Emmanuelle Franck, uno degli avvocati di Cédric Jubillar dopo la sua discussione davanti alla camera investigativa della Corte d’Appello di Tolosa.

Leggi anche: Caso Delphine Jubillar: le strade inesplorate proposte dagli avvocati di Cédric

Cosa c’è dopo questo annuncio

L’udienza si è svolta in assenza di questo pittore e stuccatore di 34 anni, ea porte chiuse, su richiesta della procura generale, contro il parere degli avvocati difensori. “Questa udienza è stata organizzata a porte chiuse, il che ci sorprende e sembra contrario a tutti i principi”, ha affermato Alexandre Martin, un altro avvocato di Cédric Jubillar. Le precedenti richieste di scarcerazione sono state respinte dai tribunali per i quali consistenti indizi portano a concludere che il marito sia stato coinvolto nella scomparsa dell’infermiera di Cagnac-les-Mines, nei pressi di Albi, avvenuta il 15 dicembre 2020.

Cosa c’è dopo questo annuncio

Leggi anche: Caso Delphine Jubillar: il doppio gioco del marito ingannato

“Gli elementi dell’accusa non sono mai stati conclusivi e questo sin dal primo giorno”, ha insistito Jean-Baptiste Alary, anche legale di Cédric Jubillar dopo un’udienza durata quasi cinque ore. L’accusa ha chiesto il proseguimento della detenzione. La decisione della camera investigativa è stata posta in delibera il 14 gennaio.

Cosa c’è dopo questo annuncio

Cosa c’è dopo questo annuncio

Secondo i suoi avvocati, Cédric Jubillar sarà presto ascoltato di nuovo in merito alle accuse mosse da un suo vicino di cella nel carcere di Seysses, riportate dalla stampa, al quale il marito di avrebbe affermato di aver ucciso la moglie e seppellito il suo corpo.

Leave a Comment