Un uomo ha scoperto un uovo molto strano nel suo pollaio, scoprilo subito!

Esiste chiaramente un uovo contorto, che sfida ogni saggezza convenzionale. Dirigere un pollaio ad Ain in Francia, semplicemente incredibile.

Nel suo pollaio trovò un uovo la cui forma era tutt’altro che ordinaria: ricurva. L’uomo non poteva credere ai suoi occhi quando lo vide. Le mie galline sono di razza comune e ho un gallo, ma questa è la prima volta che vedo un uovo del genere, confida a Progress.

Un uovo consistente in peso e dimensioni in questo pollaio

A parte questa originalità, l’uovo di gallina sembra del tutto coerente: pesa 22 grammi, misura 60 millimetri e il guscio è identico a qualsiasi altro uovo.

Quanto alla spiegazione del perché, Jean-Paul Gallet non sa come sia potuto accadere. Non nutro le mie galline con prodotti strani, ma è comunque strano, ammette.

Non voleva mangiarlo e lo tenne avvolto nel cotone in una scatola di fiammiferi per non rischiare di rompere questo strano esemplare.

Una volpe uccisa dai polli in un pollaio bretone

Una giovane volpe che al calar della notte era entrata in un pollaio con le intenzioni a lui attribuite, è stata trovata morta in mattinata, vittima della sua presunta preda, lo abbiamo appreso martedì dall’uomo che la mattina ha scoperto la scena del delitto.

I fatti sono avvenuti alla fine della scorsa settimana nel pollaio biologico della scuola agraria Gros Chêne di Pontivy (Morbihan).

uovo

Ogni mattina, verso le 8:30, visitiamo il pollaio per vedere se va tutto bene. Controlliamo se le galline hanno acqua a sufficienza, se c’è ancora cibo. E lì, in un angolo, abbiamo trovato questa volpe morta. Le galline sono molto vivaci, c’è stato un effetto di gruppo, l’hanno attaccato con il becco, spiega Pascal Daniel, responsabile operativo del liceo Gros Chêne.

Intrappolato con le galline

Secondo il signor Daniel, in questo pollaio dove le galline sono libere tutto il giorno e tornano solo di notte o per deporre le uova, la volpe è probabilmente entrata nel sito al calar della notte.

pollaio

Ma, inseguito dalle galline, non poteva uscire perché i boccaporti che si aprono verso l’esterno si chiudono automaticamente a seconda della luce. L’animale, una giovane volpe di sei o sette mesi, fu così intrappolato di notte e consegnato alla vendetta degli uccelli.

Era passato un anno o un anno e mezzo da quando una volpe aveva visitato il pollaio dell’università di agraria, e non era finita così bene per le galline, secondo il signor Daniel.

Leave a Comment