Un gatto randagio bussa alla porta di una casa implorando di essere salvato… incredibile!

In Quebec, una donna di nome Jaelle ha visto un’immagine che non riusciva a togliersi dalla mente. Era un gatto color zenzero che stava girovagando per il suo vicinato ed è stato piazzato intenzionalmente alla porta di casa sua. Era il giorno di San Valentino, che colorava di malinconia la scena che vedeva alla sua finestra.

Le sue fusa malinconiche esprimevano il suo sconforto in tutta la sua grandezza. Jaelle aveva una lacrima agli occhi guardandolo, poiché il felino aveva prove di brutte esperienze con altri gatti, ma anche con gli umani.

©Facebook

La donna che collabora con un istituto chiamato One Cat At a Time, che si occupa di gatti di strada, doveva fare qualcosa. Una delle cose necessarie in questo tipo di rifugio è cibo e medicine. e come Jaelle è responsabile di questo reparto, ha potuto occuparsi immediatamente del felino.

Jaelle si è avvicinata a Marie Simard, che è la fondatrice del rifugio, per chiedere ulteriore aiuto in caso di una visita inaspettata. I gatti sono, per natura, molto impavidi e ribelli, quindi lasciarlo al suo destino potrebbe portare solo alla morte imminente.

“Il nostro centro di soccorso è specializzato in gattini senza madre, ma stava implorando di essere salvato e non potevamo lasciarlo fuori”, ha detto questo professionista con molti anni di esperienza nella cura degli animali.

bambino
©Facebook

“Abbiamo cercato di trovare il proprietario, ma non c’era il microchip. Aveva 6-7 anni e nessuno lo cercava. È probabile che i precedenti proprietari l’abbiano abbandonata molto tempo fa”, ha detto Jaelle. Il carattere del felino non corrispondeva alle brutte esperienze che avrebbe avuto.

Quando il felino è stato curato dal veterinari dal centro, hanno presentato una diagnosi che indicava che soffriva di una rara condizione medica e che aveva bisogno di cure urgenti. Un altro dettaglio negativo era che aveva notevoli complicazioni respiratorie.

discutere
©Facebook

Dopo diversi giorni di convalescenza presso il centro veterinario, le sue condizioni di salute hanno cominciato a migliorare. I dipendenti del centro lo hanno rasato completamente per migliorarne l’aspetto.

Jaelle ha deciso di chiamare il suo nuovo animale domestico Aslan, in onore del leone delle Cronache di Narnia. Pochi giorni dopo aver lasciato il veterinario, le sue condizioni sono migliorate notevolmente. Sul suo corpo rimangono solo i segni corporei lasciati dalla sua vita passata.

Aslan ha 8 anni e la sua salute è impressionante. La sua famiglia adottiva è molto affettuosa nei suoi confronti e ha sempre la compagnia di Chloe. Jaelle ricorda ancora il giorno in cui lo vide attraverso la finestra di casa sua e stava per iniziare una storia d’amore straordinaria e stimolante.

sono
©Facebook

Se ami gli animali, non dimenticare di condividere i nostri articoli con i tuoi amici.

©️ Redazione Tekpolis qualsiasi riproduzione dei nostri articoli senza il nostro consenso sarà segnalata a Google e Facebook

Leave a Comment