un avvocato condannato a tre anni di squalifica

Nel 2021 la sua condanna da parte del Consiglio di Disciplina Regionale a tre…

Nel 2021 non era stata resa pubblica la sua condanna da parte del Consiglio di disciplina regionale a tre anni di divieto di esercizio (di cui la metà è ferma). Ma “Sud Ouest” ha appreso che la Corte d’Appello di Bordeaux ha confermato questa decisione venerdì. A ciò si aggiunge il divieto di sedere sui corpi ordinali per dieci anni.

Questa era la parte disciplinare di un caso avviato a livello penale. Me Bénichou, che beneficia della presunzione di innocenza, è perseguito per i reati di tentata frode e contraffazione, a danno di un cliente. La vittima è l’ex manager della libreria Marbot, a Périgueux, Michelle Géraud (che non ha voluto parlare). Si sostiene che M.e Bénichou di aver tentato di estrarre da un conto bancario specifico per avvocati una somma relativamente grande (circa diecimila euro, secondo le nostre informazioni) destinata al suo cliente. In quanto conto del Fondo Indipendente per le Transazioni Pecuniarie degli Avvocati (Carpa 24), l’Ordine degli Avvocati ha instaurato un procedimento civile. Il Presidente, Sig.e Arnaud Le Guay, non ha risposto alle nostre richieste.

Già condannato

“Non c’è voglia di frodare perché il mio cliente era erroneamente convinto che queste somme gli fossero dovute”, spiega Me Jean Gonthier, difensore dell’imputato. Annuncia che presenterà ricorso in cassazione. “Ci sono questioni di diritto puro in questi procedimenti su cui credo che i diritti del mio cliente siano stati violati. »

Poiché il ricorso non è sospensivo, il gabinetto di Me Bénichou in Périgueux sarà affidato, in sua assenza, ad un amministratore scelto dall’Ordine degli Avvocati.

Leave a Comment