Ucraina: vittime della guerra anche gli animali

Gli esseri umani non sono le uniche vittime della guerra in Ucraina.

Molti animali sono morti nelle esplosioni. Altri morirono di fame. Coloro che sono sopravvissuti sono ora abbandonati.

UN Kievuna clinica veterinaria aiutata da decine di volontari cerca di aiutarli. Dall’inizio dell’invasione russa in Ucraina, sono riusciti a salvare diverse centinaia di animali domestici.

“La nostra missione è aiutare i cani che provengono dalle città di Boutcha, Irpin e Hostelel”Spiegare Mariia Salienko chi lavora in clinica veterinario attivo.

“Hanno perso la casa e i proprietari. Alcuni di loro hanno ancora dei padroni ma sono scappati lasciandoli. Stanno bene, stiamo trovando loro una nuova casa. Stiamo facendo di tutto per salvare quanti più cani e gatti possibile”.continua al microfono della nostra giornalista.

Gli animali arrivano alla clinica affamati e feriti dai frammenti di una bomba. Ricevono tutte le cure necessarie.

Una volta in piedi, i fortunati riescono a trovare una casa. Gli animali vengono fotografati da fotografi dilettanti e poi pubblicati sul sito web della clinica per facilitarne l’adozione.

Tutte le stanze della clinica sono occupate da animali e da volontari. Cani e gatti devono essere accompagnati 24 ore al giorno.

Ogni giorno arrivano nuovi animali.

Leave a Comment