Spagna: installato su una spiaggia naturista, un bar-ristorante per tessili costretto a chiudere

La scorsa estate si sono moltiplicati gli incidenti tra tessili e naturisti.

Il municipio di Begurlocalità balneare molto rinomata della Costa Brava in Spagnaha ritirato la licenza di esercizio dalla società che gestiva il stabilimento balneare installato sulla spiaggia naturista diIlla Roja.

“Uno spazio iconico”

Un “xiringuito” come vengono chiamati Catalognache è stata fonte di molti problemi la scorsa stagione tra nudisti in spiaggia e tessili che frequentavano il bar-ristorante.

Secondo Maite Selva, sindaco di Begur, la spiaggia di Illa Roja è “uno spazio emblematico” ed ecco perché “il municipio deve garantire che tutti i bagnanti trovino servizi adeguati”, scrivono i nostri colleghi di Diari de Girona. Maite Selva si rammarica particolarmente “disagio” causato dal beach club ai bagnanti.

ud83dudccd Begur ha ritirato la licenza alla società che gestiva la guingueta dell’Illa Roja nudista cala https://t.co/Z0v7JWVyTi

— Diari de Girona (@DiarideGirona) 22 aprile 2022

Leave a Comment