Scomparsa di Jordan Renard a Ferrières: sul posto conduttori di cani volontari

La famiglia di Jordan Renard, questo giovane di 25 anni scomparso dalla sua casa di Werbomont da venerdì, non ha ancora notizie di lui. Ha fatto appello all’ASBL ACCRS (Associazione conduttori cinofili di ricerca e soccorso). La squadra è stata molto reattiva ed è stata mercoledì alle 7:30 a casa del giovane. Erano presenti sette volontari, di Sprimont, Andenne, Tohogne, Anthisnes, con pastori tedeschi e malinois. Michel Goossens, capo dell’ASBL spiega: ” La nostra associazione, fondata nel 2013 e composta da volontari, forma conduttori di cani per la ricerca e il soccorso di persone smarrite o scomparse, a sostegno delle famiglie e delle autorità competenti. L’organizzazione no-profit lavora di pari passo con Éric Hardy, un conduttore di cani indipendente che pratica un altro metodo, il “maintrailing”. “Il cane parte da un odore di riferimento, cioè da un luogo da cui siamo certi che la persona sia partita. Bisogna poi seguire la traccia, e seguirla .” L’altra tecnica consiste nell’usare cani da caccia. “Questi non hanno bisogno di un odore di riferimento. Sono addestrati a trovare qualsiasi essere umano vivente in un’area, una cava, un bosco… Vengono rilasciati. I cani devono quindi essere in grado di percorrere grandi distanze e “segnare”, che significa abbaiare alle persone che incontrano, fino a quando il conduttore non si unisce a loro.Tutti i cani hanno finimenti e campanelli per essere riconoscibili.Quando corrono nel bosco, il cane conduttore dovrebbe seguirlo con un secondo uomo, che, sulla base di mappe e GPS, deve identificare le aree coperte e gli eventuali indizi Viene stabilita una strategia e un uomo rimane in servizio in macchina per coordinare le informazioni.

.

Leave a Comment