Rischio di hacking: Google implementa un aggiornamento di emergenza per il suo browser Chrome essenziale

Il numero di utenti potenzialmente colpiti è sbalorditivo: oltre 3 miliardi nel mondo. Google ha lanciato un avviso di sicurezza venerdì per avvisare gli utenti Internet che accedono a Internet tramite Chrome. Per la seconda volta dall’inizio dell’anno, il browser ha subito una violazione della sicurezza “zero-day”, ovvero una vulnerabilità sconosciuta, la più critica e allarmante sulla scala delle minacce.

I rischi parlano da soli: Google Chrome è al primo posto tra i browser più utilizzati in Francia con il 56% del mercato, secondo Statcounter.

Chiamata “CVE-2022-1096”, la vulnerabilità è secondo gli ingegneri del gigante di Mountain View “sfruttata attivamente in natura” da attori malintenzionati. Ciò implica in particolare che le informazioni vengono scambiate tra hacker sulla DarkNet. I team di sicurezza non rivelano altro finché non ritengono che un numero sufficiente di utenti abbia effettuato l’aggiornamento necessario.

“Gli aggressori potrebbero utilizzare questo difetto per iniettare in remoto codice arbitrario e distribuire software dannoso sul computer come il ransomware”, avverte Jérôme Soyer, direttore tecnico della società americana di sicurezza informatica Varonis. “Questa falla può avere un impatto enorme perché parte del software utilizzato in Chrome si trova in altre applicazioni professionali o in altri browser”, sottolinea l’esperto.

Da allora Microsoft ha confermato che anche il suo browser Edge, la cui architettura è basata sui mattoni tecnici di Chromium, è affetto da questo difetto e sta spingendo per un aggiornamento.

Ecco come proteggersi da una brutta sorpresa, soprattutto in questi tempi incerti nel cyberspazio. Gli aggiornamenti del browser su Windows, Mac o Linux sono normalmente automatici all’avvio. Ma un passaggio attraverso le Impostazioni può togliere il dubbio: devi cliccare sui tre puntini in alto a destra poi su Impostazioni e controllare la versione utilizzata su Informazioni su Chrome. La versione deve essere almeno 99.0.4844.82 e gradualmente lascerà il posto alla versione 99.0.4844.84.

Per coloro che utilizzano il browser predefinito sul proprio smartphone, questa settimana dovrebbe apparire un aggiornamento negli app store del Play Store e nell’App Store.

Leave a Comment