Richieste di residenza permanente | Gli avvocati affrontano i ritardi “ingiusti”.

Un gruppo di avvocati dell’immigrazione sta affrontando i ritardi “ingiusti” nell’elaborazione delle domande di residenza permanente da parte di lavoratori qualificati in Quebec e sta valutando un’azione legale contro l’immigrazione, i rifugiati e la cittadinanza canadese.

Inserito il 2 marzo

Lilla Dussault

Lilla Dussault
La stampa

Più di due anni: questo è il tempo medio di attesa per i lavoratori qualificati in Quebec (TQQ), rispetto a sei mesi altrove in Canada. E questo se il loro caso va avanti.

“Ci siamo resi conto da tempo che molti fascicoli di lavoratori qualificati in Quebec sono davvero in attesa e non vengono elaborati dal governo federale”, spiega la sig.e Stéphanie Valois, Presidente della Quebec Association of Immigration Lawyers (AQAADI).

Ci sono 25.000 file TQQ che hanno un ritardo nell’elaborazione e un arretrato da Immigration, Refugees and Citizenship Canada (IRCC), ovvero 18.000 nel 2020 e 7.000 nel 2021, secondo il più recente Piano di immigrazione del Quebec. “Non è aneddotico, osserva Me Valois. Sembra davvero essere una politica o un punto cieco del governo federale. »

Tuttavia, il ritratto, per la stessa categoria di immigrati, è diverso nel resto del Paese. “L’IRCC è in grado di elaborare le pratiche federali dei lavoratori qualificati in sei mesi e aprire altri programmi”, denuncia il sig.e Guillaume Cliche-Rivard, avvocato specializzato in immigrazione. Se esegui questi nuovi programmi, elabora anche i file Quebec! »

Avviso e mandamus

Per far muovere le cose, AQAADI ha inviato un avviso formale il 23 febbraio – quello La stampa ha potuto consultare, in particolare Sean Fraser, ministro dell’Immigrazione, dei rifugiati e della cittadinanza. “AQAADI richiede che i file per il 2018 siano finalizzati entro tre mesi e quelli per il 2019 entro sei mesi, fino al raggiungimento degli obiettivi del Quebec”, spiega la signora.e Guillaume Cliche-Rivard.

Senza una risposta, il gruppo sta ora valutando un appello del genere mandamus presso la Corte Federale del Canada. UN Mandamùs consente al giudice di ordinare che una decisione sia resa negli atti per irragionevole ritardo.

La stampa non aveva ricevuto risposta alla sua richiesta di informazioni dal ministro Fraser al momento della pubblicazione di queste righe.

Volti dietro le scadenze

La maggior parte di questi lavoratori qualificati è già stabilita in Quebec. Hanno studiato qui, lavorano, pagano le tasse e crescono una famiglia in provincia. Hanno già superato il processo di selezione del Quebec, il che rende la lentezza amministrativa dell’IRCC ancora più inspiegabile.

“Un file viene elaborato entro poche settimane o pochi mesi, normalmente”, spiega la signora.e Cliche-Rivard. Tuttavia, alcuni dei fascicoli dettagliati nella costituzione in mora stanno subendo ritardi fino a 60 mesi e alcuni non sono nemmeno andati oltre la primissima fase di ricezione della richiesta.

Per non parlare del fatto che l’IRCC sta ora elaborando domande molto più recenti, indipendentemente da coloro “che hanno aspettato dal 2018 e dal 2019”, o anche prima.

“C’è qualcosa di fondamentalmente ingiusto lì”, sottolinea Mr.e Cliche-Rivard.

Leave a Comment