Rice annuncia la riduzione dello spazio di archiviazione di Google entro il 17 dicembre

Infografica di Anna Chung

Di
Lin Lu

22/04/05 22:10

Lo spazio di archiviazione dell’account studente di Google Workspace della Rice University sarà ridotto a 10 GB, mentre lo spazio di archiviazione dell’account della facoltà sarà ridotto a 50 GB entro il 17 dicembre di quest’anno. Marc Cougle, vicepresidente associato per l’infrastruttura e le operazioni IT, ha annunciato la modifica in un’e-mail inviata il 7 marzo a studenti e docenti della Rice.

Cougle ha affermato che la mossa è stata il risultato della modifica delle politiche di Google.

“Google ha annunciato modifiche al suo modello di prezzo per le istituzioni educative che hanno eliminato i diritti di archiviazione illimitati. Cougle ha scritto in una e-mail a Thresher. “Rice ha modificato le nostre quote di archiviazione assegnate in base ai nostri obblighi contrattuali aggiornati per Google e Box (OneDrive è rimasto lo stesso). »



Ally Godsil, il senatore del Will Rice College che sta lavorando con il Rice Office of Information Technology sul cambiamento di spazio di Google Drive, ha raccolto le risposte degli studenti sul cambiamento, che hanno mostrato che la maggior parte degli studenti utilizza Google Drive come fonte primaria di archiviazione e questi 10 GB limitazione influenzerebbe il loro utilizzo di Google Drive per archiviare file. Il sondaggio include le risposte di 66 studenti.

“In un sondaggio inviato ai nostri college residenziali, l’86,4% degli studenti utilizza Google Drive come spazio principale per archiviare i file e il 42,4% degli studenti utilizza più di 10 GB di spazio di archiviazione”, ha scritto Godsil nell’e-mail all’ILO. “Quando si tratta di organizzazioni studentesche, il 40% degli studenti afferma che la propria organizzazione utilizza più di 10 GB di spazio di archiviazione. Inoltre, l’80,3% degli studenti afferma che il limite di 10 GB sullo spazio di archiviazione limiterà la loro capacità di utilizzare Google Drive per archiviare i file.

Cougle ha affermato che le future modifiche allo spazio di archiviazione di Google Drive saranno affrontate da Google.

“Le domande sui motivi della decisione e su eventuali piani futuri per Google Drive e altri servizi di Google Workspace dovrebbero essere indirizzate a Google”, ha scritto Cougle. “E se gli studenti hanno opinioni su questo argomento, li incoraggiamo a condividere i loro pensieri con Google. »

Dopo aver incontrato oIT il 30 marzo in merito alle norme di archiviazione di Google, Godsil ha affermato che potrebbero esserci cambiamenti a lungo termine e che le opinioni degli studenti contano ancora.

“L’OIT sta cercando di ottenere più informazioni dagli studenti per vedere quale sia una capacità di archiviazione più ragionevole. disse Godsil. L’OIT afferma che a lungo termine potrebbero cambiare lo spazio di archiviazione per consentirne di più, come quello che hanno fatto nello spazio di archiviazione Box [where] hanno cambiato il contratto originale per consentire più spazio di archiviazione nell’ultimo anno. Tuttavia, a meno che Google non modifichi completamente la politica, non credo che recupereremo dati illimitati.

Godsil ha detto che il cambiamento non avverrà fino alla fine del prossimo semestre autunnale.

“Le persone non perderanno i propri file ora. disse Godsil. “E quando si verifica la modifica dello spazio di archiviazione di 10 GB, i file che le persone già hanno non verranno eliminati, ma non è possibile aggiungerne altri. »

Per gli studenti i cui file di Google Drive superano i 100 GB, Godsil ha affermato che l’ILO contatterà direttamente quegli studenti e fornirà assistenza nella migrazione dei loro file in altre posizioni di archiviazione.

“Inoltre, OIT può consentire agli studenti di avere 50 GB se ne hanno [reached] fino al 90% di 10 GB, ma non possono consentire a tutti di avere 50 GB perché sono troppi, [and] non tutti lo usano”, ha detto Godsil.

Michelle Fox, una matricola all’Hanszen College, ha affermato di essere personalmente neutrale riguardo al cambiamento delle norme di Google Storage, ma ha capito che gli studenti erano sconvolti dall’annuncio.

“Personalmente, non credo che sarebbe un problema per me perché non riesco a vedermi usare tutti i 10 GB, ma per alcuni studenti che hanno molti progetti sul proprio Drive che occupano molto spazio, spazio illimitato è necessario per i loro voti”, ha detto Fox. “Spero solo che Rice possa assicurarsi che gli studenti non esauriscano lo spazio quando utilizzano Google Drive per la scuola e i progetti.

Wendy Yao, al secondo anno al Martel College, ha detto che avrebbe usato Box come alternativa dopo questa politica.

“Non sarei molto infastidito da questo cambiamento, dal momento che ho ancora la Box come opzione per me da usare come spazio di archiviazione”, ha detto Yao.


Leave a Comment