quest’uomo avverte i proprietari di una pianta tossica!

Poco dopo una passeggiata, un uomo ha visto apparire preoccupanti lesioni sulla pelle del suo cane. Si dice che una pianta tossica sia la causa delle vesciche che coprono il muso e l’occhio del canino. Il suo proprietario esorta gli altri proprietari a prestare attenzione e chiede alle autorità di segnalare questo pericolo.

Barry O’Connellsoldato in pensione, era molto preoccupato per il suo cane Winstonma oggi, quest’ultimo sembra andare un po’ meglio. L’animale ha lesioni sul muso e sopra l’occhio sinistro, molto probabilmente causate da una pianta velenosa, riferisce Metropolitana.


Barry O’Connell

Le foto che mostrano le vesciche sono impressionanti. Per Barry O’Connell75 anni, il principale sospettato è il Hogweed del Caucaso o Mantegazzi Hogweed (Heracleum mantegazzianum). È la linfa di questa pianta alta che è fototossica; ciò significa che questa sostanza diventa tossica quando viene a contatto con la pelle e viene esposta alla luce solare.


Illustrazione – Pixabay

Quindi forse è quello che è successo con Winston. Il cane di 4 anni deve aver toccato per caso la linfa di Giant Hogweed durante una passeggiata non lontano dalla loro casa a Clacton-on-Seanell’Essex (Inghilterra).

“Perché non ci sono segnali per avvertire le persone? »

Viviamo in una famosa zona balneare. Immagini di far uscire il tuo cane oi tuoi figli e poi si imbattono in qualcosa del genere ed è finita “, questo Barry O’Connell.


Barry O’Connell

Leggi anche: Un’associazione risponde al desiderio di Natale di un soldato americano che ha salvato un cucciolo durante uno spiegamento all’estero

Non riesco proprio a capire perché non ci sia segnaletica per avvertire le personecontinua il settantenne. Non per spaventarli, ma per educarli “.

Winston è stato messo sotto antibiotici. Deve anche indossare un cono veterinario per impedirgli di grattarsi le ferite e farle guarire.

Se ami il tuo cane, fai come migliaia di proprietari di cani, proteggilo compilando questo form per scoprire le nostre offerte (libero)!

Leave a Comment