questo super cibo è il TOP per abbassare la tua tariffa, solo 2 volte a settimana!

Spesso deriva da un alto livello di colesterolo cattivo nel sanguecattive abitudini di vita. La cosa peggiore sono gli alimenti ultra-lavorati venduti nei supermercati. Sono carichi di grassi, zucchero e conservanti. E il corpo lo odia! Meglio quindi puntare su cibi benefici per la nostra circolazione e per il nostro cuore.

Quindi puoi tracciare una linea in questo momento su cibo spazzatura, zucchero bianco, salumi, bevande alcoliche o latticini industriali. Naturalmente, una piccola eccezione non farà molto male. Ma su base giornaliera, è una dieta sana che deve essere adottata.

Lo sapevate ? C’è quello che viene chiamato colesterolo “buono” e “cattivo”. Il colesterolo cattivo, tecnicamente, è LDL o lipoproteina a bassa densità (LDL). È lui che è all’origine delle placche nelle pareti delle arterie coronarie. E più queste placche aumentano, più è probabile che avremo un ictus. Puoi abbassare i livelli di LDL esercitandoti regolarmente ma anche mangiando correttamente.

Questo cibo ridurrebbe il rischio di ictus!

Il pesce è uno degli alimenti chiave per mantenersi in buona salute e sentirsi in forma. E aiuta a combattere il diabete. A patto di consumarlo almeno due volte a settimana. I nutrizionisti raccomandano in particolare i pesci che contengono molti omega-3. Ad esempio salmone o sgombro. Fai attenzione al pesce fritto a causa del grasso. E il tonno perché contiene troppo mercurio.

La principale causa di morte nel mondo? Malattie cardiovascolari! Quindi meglio combatterli ora. Tra tutti i pesci rimasti ce n’è uno che fa davvero bene alla salute, è la sardina! È un pesce blu e grasso. Ma che buon grasso! Le sardine forniscono così all’organismo i nutrienti essenziali per il suo corretto funzionamento.

Omega 3, ne avrai sentito parlare! Le sardine sono ricche di omega 3. Ed è ottimo per il cuore! Questi acidi grassi insaturi, infatti, proteggono il sistema cardiovascolare, riducono la pressione sanguigna e persino la formazione di coaguli nel sangue. Un cibo miracoloso, ve l’abbiamo detto! Inoltre, l’organismo non produce da solo questi omega 3, quindi deve essere consumato regolarmente.

Colesterolo: Omega 3, vitamine e proteine ​​essenziali: cos’altro?

Le sardine sono anche un’ottima fonte di vitamina A, che aiuta a migliorare la vista. Le sardine contengono anche altri minerali di cui il corpo ha bisogno. Ad esempio, la vitamina D, essenziale per il legame del calcio con le ossa. O anche la vitamina B che ti permette di avere molta energia.

Pertanto, mangiare sardine due volte a settimana aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Ciò riguarda soprattutto le persone che hanno problemi di pressione alta. Possono quindi mangiarlo anche 3 volte a settimana senza alcun problema!

Perché ancora una volta: c’è grasso buono e grasso cattivo. I grassi buoni nelle sardine aiutano a ridurre la pressione nelle arterie. Ma questo pesce ha molti altri vantaggi! Essendo piccolo, non accumula metalli pesanti nella sua carne, come il salmone o il tonno.

Le sardine contengono anche una grande quantità di proteine ​​cosiddette “ad alto valore biologico”. Queste proteine ​​ricche di aminoacidi essenziali sono altamente digeribili. Quindi la prossima volta che vai in un negozio a fare la spesa, metti le sardine nel carrello! Vitamine in abbondanza, Omega 3… Le sardine sono un alimento miracoloso. Perché privartene?


Leave a Comment