Questo cane ha aspettato 3 anni in un rifugio per essere adottato, oggi piange di felicità

Bowie, come è stato chiamato questo cane Pitbull marrone, è nato nel 2014 sotto la cura del rifugio Gateway Pet Guardians nella città di St. Louis, Missouri, Stati Uniti. Quando fu abbastanza grande fu adottato da una famiglia, ma anni dopo tornò al rifugio perché i suoi proprietari dicevano che non potevano più prendersi cura di lui.

Quando il cane è arrivato al rifugio, era già un cucciolo adolescente e mentre veniva trovato una casa per sempre, Katie, una volontaria del rifugio, ha deciso di portarlo a casa sua per trascorrere con lui tutto il tempo necessario. È molto ben educato, ma ha ancora paura dei bambini e ha bisogno di socializzare un po’ di più con gli amici canini.

Durante i mesi, Katie si prendeva amorevolmente cura di Bowie, ma nessuno sembrava interessato ad adottarlo nonostante gli sforzi del rifugio e persino lo stesso cane, che posava in modo carino per le sue foto nel tentativo di trovare una famiglia per sempre.

©Facebook

È un ottimo cane che è molto ben addestrato e ha solo bisogno di qualcuno che gli dia una possibilità – Brittany Fleming, direttrice di Gateway Pet Guardians.

Tra giorni pieni di giochi e sonnellini, Bowie arrivò all’età di sei anni, ne trascorse tre anni di attesa per trovare una casa con l’aiuto sua madre adottiva e operatori di accoglienza. Quando tutti avevano perso la speranza, incluso lo stesso cane, una nuova pubblicazione della sua storia ha improvvisamente acceso una rinnovata speranza che avrebbe trovato una famiglia che si prendesse cura di lui per sempre.

Più di 40 persone hanno detto al rifugio di voler adottare Bowie, ma è stata una decisione che non poteva essere presa alla leggera, dato che il futuro del cucciolo dipendeva da questo e non potevano fare un altro errore in lui donando a una famiglia che, dopo qualche anno, lo rispedirebbe di nuovo in canile, come gli era già capitato in precedenza.

Tra i potenziali gestori c’era un’assistente sociale di nome Briana, una donna che non aveva figli né animali domestici, il che la rendeva perfetta per Bowie.

cane
©Facebook

Abbiamo pensato che fosse perfetto per un essere sensibile come Bowie, che a volte ha bisogno di un po’ di tempo in più per raggiungere gli estranei. Brittany Fleming ha raccontato 5 Dalla tua parte.

Tutto era pronto e Briana andò al rifugio a prendere Bowie. Quando si è ritrovato nella sua nuova casa, la reazione del cane ha deliziato tutti i presenti. Uno dei dipendenti gli disse che era stato adottato e gli chiese se era pronto per essere di nuovo felice, il cane agitava la coda e abbaiava forte come per dire di sì.

Ringraziamo la donna che ha deciso di dare a questo cane la possibilità di avere una casa e speriamo che centinaia di altri cani che non hanno ancora avuto questa possibilità trovino presto la casa migliore.

Ecco il video girato quando Bowie torna finalmente a casa.

Se ami gli animali, non dimenticare di condividere i nostri articoli con i tuoi amici.

©️ Redazione Tekpolis qualsiasi riproduzione dei nostri articoli senza il nostro consenso sarà segnalata a Google e Facebook

Leave a Comment