questa icona in preparazione mostrerebbe meglio a cosa serve l’app

Negli Stati Uniti, Google offre una versione diversa dell’applicazione Google Pay, che ha anche un’icona distinta da quella che si può vedere in Francia. Sembra che Google abbia deciso di cambiare completamente l’icona attualmente utilizzata.

La nuova icona in preparazione per Google Pay // Fonte: 9to5Google

E se l’icona di Google Pay cambiasse completamente? Questo è ciò che vuole fare Google, che attualmente sta lavorando a un logo più pertinente per rappresentare il suo servizio di pagamento.

Dopo la migrazione da G Suite a Workspace, Google ha riprogettato tutte le icone delle sue applicazioni per mostrare una migliore coerenza. In questa occasione, l’icona di Google Pay è cambiata da “G Pay” che abbiamo ancora in Francia, a un’icona che rappresenta due forme incorporate, che dovrebbero rappresentare i portafogli.

Google Pay: questa icona in preparazione mostrerebbe meglio a cosa serve l'applicazione
L’icona di base di Google Pay

Google Pay, un vero camaleonte

In effetti, attualmente esistono due versioni dell’applicazione Google Pay. Solo alcuni paesi (Stati Uniti, India e Singapore) beneficiano attualmente della nuova versione dell’app di pagamento rilasciata a fine 2020. Questa nuova app offre molte più possibilità, in particolare quella di inviare e ricevere denaro tra privati. Pertanto, l’icona attualmente utilizzata per questa versione dell’applicazione sfoggia il codice colore del marchio, con rosso, blu, verde e giallo. Se la coerenza è perfetta, invece, la leggibilità lo è meno.

Ma Google rielabora regolarmente le sue varie icone, come abbiamo visto con quella di Google Chrome. Oggi, quindi, è quella di Google Pay a trarne vantaggio. 9to5Google è riuscito a raccogliere questo nuovo design. Rappresenta chiaramente una sorta di portafoglio aperto o portacarte, facilmente assimilabile all’idea di gestire le carte di pagamento.

Google Pay: questa icona in preparazione mostrerebbe meglio a cosa serve l'applicazione
Google Pay: questa icona in preparazione mostrerebbe meglio a cosa serve l'applicazione

L’icona è quindi molto più chiara, tranne per il fatto che assomiglia, nella sua forma complessiva, a quella di Google Files. Inoltre, non è diverso da quello dell’app Mappe di Apple. Inoltre, internamente a Mountain View, è attualmente soprannominato “portafoglio”.

Google vorrebbe sviluppare la sua applicazione, e vuole farne un vero e proprio portafoglio digitale completo. Secondo la visione di Google, potrebbero essere inclusi portafogli di criptovaluta, ma anche biglietti aerei o abbonamenti sanitari.


Per seguirci, ti invitiamo a scaricare la nostra applicazione Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli, file e guardare i nostri ultimi video di YouTube.

Leave a Comment