primo caso confermato in un bambino nell’IDF, secondo l’ARS

Fino ad allora, il virus aveva colpito solo gli adulti. Lo studente della primaria è stato accudito e “non mostra segni di serietà”.

L’Agenzia sanitaria regionale dell’Ile-de-France (ARS) ha segnalato sabato un primo caso confermato di vaiolo delle scimmie in un bambino che frequentava la scuola elementare nella regione, specificando che era stato curato e “non mostra segni di serietà“.

In un comunicato stampa diffuso sui social network, l’ARS indica che i suoi team e quelli di Public Health France “ha subito avviato le indagini al fine di risalire il più rapidamente possibile alla catena di contatti del bambino“.

Tra gli stessi fratelli è stato individuato un caso probabile. Sono stati presi provvedimenti con l’Educazione Nazionale ed è stato inviato un messaggio ai genitori dei bambini che sono contatti a rischio presso la scuola frequentata dal bambino.“, Quest’ultimo deve in particolare monitorare la comparsa dei sintomi (febbre, eruzioni cutanee), aggiunge l’ARS.

Fino ad allora, il virus aveva colpito solo gli adulti. L’ultimo rapporto di Public Health France, stabilito giovedì alle 14:00, ha riportato 330 casi confermati di infezione in Francia.

.

Leave a Comment