Perché alcuni fumatori sfuggono al cancro ai polmoni?

Perché la minoranza di fumatori sviluppa il cancro ai polmoni quando il fumo è la causa principale? © Azioni Adobe

Il cancro del polmone è la principale causa di morte per cancro in Francia; il fumo è la causa principale. Tuttavia, una minoranza di fumatori sviluppa la malattia. Come è possibile ? Cosa li protegge?

Una minoranza di fumatori con cancro ai polmoni

Il tabacco è il principale responsabile della maggior parte dei tumori polmonari al 90%. Tuttavia, molti fumatori sfuggono a questo cancro. Infatti, dei 13 milioni di fumatori in Francia, 46.000 sviluppano il cancro polmone ogni anno. Secondo i ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, alcuni fumatori hanno meccanismi robusti che limitano le mutazioni delle cellule polmonari. Un meccanismo che li proteggerebbe dal cancro ai polmoni.

Contiamo in pacchetti-anni di fumo

I risultati degli scienziati americani sono stati pubblicati l’11 aprile a Genetica naturale . Hanno analizzato i dati di persone di età compresa tra 11 e 86 anni che avevano fumato, rispetto a coloro che non avevano fumato. I ricercatori hanno contato ogni anno. Un pacchetto annuale di fumo corrisponde a un pacchetto di sigarette fumato al giorno per un anno.

Mutazioni cellulari nei fumatori

I ricercatori hanno scoperto che il le mutazioni si stavano accumulando nelle cellule polmonari non fumatori con l’avanzare dell’età. Mutazioni che sono molto più numerose nei fumatori. Pertanto, lo studio conferma che il fumo “aumenta il rischio di cancro ai polmoni aumentando la frequenza delle mutazioni”.

Le mutazioni si fermano dopo 23 anni pacchetto

Il numero di mutazioni cellulari aumenta con il numero di pack-year di fumo… cessando di aumentare dopo 23 pack-year di esposizione. In breve: il i fumatori più accaniti non sono necessariamente i più esposti al rischio di cancro ai polmoni.
“Questo livellamento della mutazione potrebbe derivare dal fatto che queste persone hanno sistemi molto efficienti per riparare i danni al DNA o per disintossicare il fumo di sigaretta”, ipotizzano i ricercatori.

Leave a Comment