Pasqua: perché il cioccolato è tossico per i cani (e come reagire se lo mangiano)?

I cioccolatini pasquali stanno arrivando in tavola! Una delizia per l’uomo, ma un pericolo per gli animali domestici. Perché può essere tossico per loro? Come sapere se il tuo animale domestico è ubriaco e come reagire? Facciamo il punto.



Momento della lettura:
2 minuti


Polli, uova, conigli… Andiamo per i cioccolatini di Pasqua! Ma attenzione a non lasciarlo in giro se avete animali: il cioccolato può essere tossico per loro.

Il cacao contiene teobromina, una molecola che agisce sul sistema nervoso e sul sistema cardiovascolare. ” Il cane è molto sensibile agli effetti di queste sostanze perché l’eliminazione è più lenta che nell’uomo e la dose tossica viene raggiunta più rapidamente. dice Animal Poison Center West. Niente cioccolato né per gatti né per piccoli roditori!

A seconda della quantità e del tipo di cioccolato ingerito, l’avvelenamento può essere più o meno grave, anche mortale. Più il cioccolato è scuro e amaro, più teobromina contiene e quindi più è tossico.

Come riconoscere l’avvelenamento?

I primi segni possono comparire entro un’ora o diverse ore dopo l’ingestione. Quali sono i sintomi? L’animale ha molta sete, vomita, è irrequieto e trema, urina molto. A volte può avere problemi cardiaci o addirittura cadere in coma nei casi più gravi.

Cosa fare ?

Innanzitutto, contatta il tuo veterinario. Dovrai far vomitare il tuo cane (con il tuo veterinario) se ha ingerito più di 2 grammi di cioccolato fondente per chilogrammo di peso corporeo (20 grammi per un cane di 10 kg, per esempio) o se ha ingerito più di 10 grammi di cioccolato al latte per chilogrammo di peso corporeo.

Cioccolato bianco contenente poca teobromina, è molto meno tossico degli altri. Ma in caso di dubbio, contatta il tuo veterinario.

Per scoprire rapidamente se il tuo cane è in pericolole emergenze veterinarie hanno messo online un calcolatore di tossicità del cioccolato nei cani. Devi solo indicare il peso del tuo animale, il tipo di cioccolato ingerito e la quantità.

Domande ?

Cerchi una risposta ad una domanda di attualità o ad un problema pratico? Dubitate della veridicità delle informazioni? Inviaci le tue domande qui e consulta le nostre risposte su La Voix vous replies Puoi anche unirti al nostro gruppo Facebook La Voix solidaire: insieme, trova le risposte alle tue domande o contattaci via e-mail a [email protected]



Leggi anche

Presidenziale: come fanno i media a dare i risultati alle 20 in punto (e possono sbagliarsi)?

Età, sesso, religione: ma come facciamo a sapere chi ha votato cosa alla Presidenziale?

Presidenziale: Marine Le Pen ha finanziato la sua campagna con fondi russi?


Leave a Comment