Pascal Garbarini, ex avvocato di Yvan Colonna, incriminato per “associazione a delinquere”

L’avvocato corso è sospettato di aver svolto un ruolo diverso da quello di avvocato nel caso del “Petit bar”, un gruppo criminale organizzato corso.

Il criminale corso Pascal Garbarini è stato incriminato e posto sotto controllo giudiziario dal capo di una “associazione criminale”, ha appreso questo mercoledì BFMTV.com dalla procura di Marsiglia, confermando le informazioni del Mondo. È sospettato di aver superato il suo ruolo di avvocato nel bar Gang du Petit, un gruppo criminale organizzato che imperversa in Corsica dall’inizio degli anni 2000.

Me Pascal Garbarini è stato posto anche nella qualità di testimone assistito per “riciclaggio di denaro”, precisa il pm di Marsiglia, Dominique Laurens. Secondo i nostri colleghi di Mondoera stato posto in custodia cautelare il 12 maggio presso la sezione ricerche della gendarmeria corsa, prima di uscire libero dopo una decina di ore.

Un altro avvocato già incriminato

Gli investigatori sospettano che non abbia mantenuto il suo ruolo di avvocato e che sia stato complice di alcuni abusi dei suoi clienti, i membri della Small Bar Gang. In questione, rapporti Il mondo: movimenti sospetti di denaro di diverse decine di milioni di euro verso Lussemburgo, Malta e Hong Kong. La giustizia penserebbe che questi fondi provengano dalle attività criminali della banda in questione.

Non è il primo avvocato ad essere coinvolto in un caso legato al gruppo: l’anno scorso, Me Angélique Peretti, anche lui avvocato corso, è stato incriminato per “complicità” nell’ambito di un caso di riciclaggio di denaro.

Ex avvocato dell’attivista indipendentista Yvan Colonna recentemente ucciso, Me Pascal Garbarini è lui stesso particolarmente noto per il suo impegno nazionalista in Corsica. Secondo i nostri colleghi, i suoi avvocati chiederanno l’annullamento del suo atto d’accusa.

Leave a Comment