Nancy: quale ristorante festeggia quest’anno il suo 70° anniversario al Foire attraente?

Alla bella Fiera di Nancy, L’Ours Noir è il punto d’incontro per gli amanti della carne di maiale e delle patatine fritte. (© Kevin Lamblé / Lorraine News)

Le sue tovaglie bianche e rosse, i suoi girarrosto, le sue patatine fresche servite sotto il tendone, le sue foto di famiglia appese alle pareti, tale è l’arredamento di L’orso nero.

Dopo due anni di assenza, l’intero team della brasserie-rosticceria, composto da una quarantina di persone, ha trovato i suoi clienti dal 1est Aprile grazie al tanto atteso ritorno dell’attraente fiera di Nancy.

“È il piatto emblematico de L’Ours Noir! »

“Non vedevamo l’ora! Non siamo qui da tre anni! si entusiasma Agnès, responsabile dei locali.

La specialità della casa? Suinetti di 22-23 kg, cotti su fuoco di legna. “È il piatto emblematico de L’Ours Noir! “dice il capo. Il tutto servito con “patatine fritte fresche sbucciate ogni giorno”, dice. L’altra specialità della casa meno nota: le “torte di testa di maiale fatte ogni mattina”.

La quarta generazione di manager

Da allora Agnès Poetschke ed Edouard Roose sono gestori di L’Ours Noir oltre 30 anni. Fanno parte del quarta generazione. “Lavoro ancora con i miei genitori, mio ​​marito e i miei figli. È molto importante lavorare come una famiglia perché è anche per questo che le persone vengono qui”, spiega il capo.

“Ci sono nato, a L’Ours Noir, è stato mio nonno ad iniziare a comprare un chiosco di patatine fritte nel 1952, subito dopo la guerra”, confida il co-gestore. “Durante la guerra, molti alsaziani emigrarono a Elbeuf (Seine-Maritime). Hanno portato le loro birre con loro. Uno di questi si chiamava L’Ours Noir: era il nome di una birra”, racconta Agnès.

Tra 1.300 e 1.400 suinetti serviti in tutta la Fiera

Con i suoi 300 posti a sedere all’interno e i suoi posti sulla terrazza, l’Ours Noir vende quasi una tonnellata di patate nei “giorni buoni” e tra 1.300 e 1.400 maialini in tutta l’attraente fiera di Nancy.

Video: attualmente su Actu

Quest’anno, l’aggiunta sarà un po’ più salata, ma rimarrà accessibile a quante più persone possibile. “Abbiamo dovuto aumentare un po’ i nostri prezzi a causa di quello delil petrolio raddoppiati, quelli di polli E lei trasporto aumentato, e i prodotti sono più costosi a causa della situazione in Ucraina”, spiega Agnès.

Dal 1est aprile e fino al 1est Maggio, l’Ours Noir è aperto tutti i giorni, pranzo e cena, tranne il giovedì, giorno di chiusura della suggestiva Fiera di Nancy.

Questo articolo ti è stato utile? Nota che puoi seguire Lorraine Actu nello spazio My Actu. In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Leave a Comment