Lo zoo di Palmyre accoglie le lontre giganti

Dovrebbe attirare l’attenzione delle famiglie in visita per le vacanze di primavera. Un paio di lontre giganti, di due e tre anni, sono arrivate questo inverno allo zoo di Palmyre a Royan. Si è unito al recinto situato ai piedi del vivaio dello zoo e si è risistemato dopo la partenza degli orsi polari nel 2019. delle istituzioni”, ha spiegato il parco in una nota.
Oltre a un edificio riscaldato, i mustelidi hanno un esterno verde e una piscina di 700 m3. Permetterà ai visitatori di osservarli mentre nuotano sott’acqua.

Quattro chili di pesce al giorno

Con una dimensione che può raggiungere quasi i due metri, la lontra gigante è la più grande delle 13 specie di lontre registrate. Dalla fine degli anni ’90, lo zoo di La Palmyre ha accolto la lontra grigia, classificata come vulnerabile nella Lista rossa dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), così come la lontra gigante.

Essenzialmente piscivoro, quest’ultimo consuma dai 3 ai 4 kg di pesce ogni giorno. “Intensamente cacciata per la sua pelle, la lontra gigante è quasi scomparsa all’inizio degli anni ’70”, spiega lo zoo. La cessazione del commercio delle pelli e l’istituzione di leggi a tutela dello stesso hanno consentito la ripresa di alcune popolazioni”.

Leave a Comment