Lione, gli abitanti della Croix Rousse boicottano KFC

La catena americana di fast food KFC vorrebbe affermarsi a Croix Rousse, nel 4° arrondissement di Lione. Problema: la maggior parte dei residenti sta pianificando un boicottaggio del progetto, ancor prima che venga aperto.

Alla Croix Rousse amiamo il biologico “, scherza Danielle, residente nel distretto. Per lei un fast food come KFC nel 4° arrondissement di Lione non va bene. ” Non sono sicuro che si adatti alla gente del posto qui. “, confida. Una cosa è certa: non andrà. Un parere condiviso da Caroline, che vive in zona da quasi cinque anni: “ Denota un po’ con l’universo e il clima di Croix Rousse “.

Non spegnere le piccole imprese locali

Un’altra polemica tra i Croix-Roussien: “Al KFC le persone sono mal pagate e il cibo non è proprio quello, nessun interesse!”, dice Jérémie, che non ha mai messo piede al Burger King stabilito sulla piazza. Per altri, non importa se KFC si è allestito o meno, l’intera faccenda è non turbare gli equilibri del distretto. ” Se piace ad alcune persone, va bene, ma non dovrebbe spegnere le piccole attività locali. “, si preoccupa Noémie, residente.

Un KFC Grande rue de la Croix Rousse

Per il momento, il marchio KFC avrebbe l’idea di stabilirsi in una stanza della Grande rue de la Croix-Rousse, come riportato da La Tribune de Lyon. Una strada dove qualcuno avrebbe preferito un business non alimentare: “ Ci sono già tanti ristorantini buoni, io sono contrario a questo progetto, serve altro “, spiega Michelle, che vive a La Croix Rousse da 40 anni e che non ha intenzione di varcare la porta del colosso americano del fast food.

Leave a Comment