la SPA sporge denuncia nei confronti del titolare

A Yvelines, un uomo è stato preso in custodia dalla polizia e sarà processato per aver lasciato il suo cane e i suoi 8 cuccioli chiusi in un locale tecnico. I cani sono stati tenuti in condizioni orribili, tra condizioni anguste, condizioni non igieniche e privazione di cibo e acqua in particolare.

La SPA ha sporto denuncia contro un uomo che ha rinchiuso un cane e i suoi bambini in un locale tecnico Francia blu. I cani sono stati curati e sono fuori pericolo.

Il 24 marzo una pattuglia di polizia è stata allertata dal pianto dei cani proveniente da un parcheggio nel seminterrato, rue de l’Eco a Chanteloup-les-Vignes (78). Il giorno successivo, è tornata con un’unità cinofila. La polizia ha così scoperto, in un locale tecnico pieno di spazzatura, né ventilato né illuminato, un’intera famiglia di cani.


Polizia nazionale 78 / Twitter

Era una femmina americana Bully e i suoi 8 cuccioli. Oltre ad essere rinchiusi nella polvere e nell’oscurità, non avevano cibo o acqua a loro disposizione.

Il proprietario è stato individuato e posto in custodia di polizia, si apprende grazie al tweet del Polizia nazionale 78 raccontando questa triste vicenda.

L’imputato aveva un altro cane

L’individuo ha spiegato che non sapeva cosa fare con i cuccioli, che non aveva pianificato questa cucciolata. Sempre secondo le sue parole, aveva intenzione di darli via e non aveva intenzione di venderli. Agli investigatori della polizia, ha anche indicato che aveva un altro cane in Normandia e che voleva donarlo.

L’uomo in questione dovrà rispondere in tribunale. Apparirà per abusi da rave e atti di crudeltà verso gli animali domestici, specifica Francia blu.

Se ami il tuo cane, fai come migliaia di proprietari di cani, proteggilo compilando questo form per scoprire le nostre offerte (libero)!

Leave a Comment