La sottovariante BA.2 maggioritaria in Francia con il 92% dei casi

130.000 francesi sono positivi al Covid-19 ogni giorno. © Adobe Stock

Il sotto-lignaggio BA.2 è in gran parte nella maggioranza in Francia. Rappresenta il 92% dei test positivi al 7 aprile. Questa sottovariante è più contagiosa di Omicron. Come ha fatto BA.2 ad affermarsi così rapidamente? Quali sono i sintomi?

BA.2 si è imposto in poche settimane

il la variante BA.2 ha schiacciato il suo “fratello maggiore” Omicron (denominato anche BA.1) che circola principalmente dalla fine del 2021 in Francia. “BA.2 non è quindi considerata come una variante distinta ma come inclusa nella variante Omicron” specifica Santé Publique France. “La progressione di BA.2 a scapito di BA.1 si osserva su tutto il territorio metropolitano” aggiunge l’Azienda sanitaria.

“BA.2 è la variante più contagiosa del virus SARS-CoV-2”

BA.2 “è la variante più contagiosa del virus SARS-CoV-2 che abbiamo visto finora”, ha allertato Maria Van Kerkhove dell’OMS, il 19 marzo. Una variante molto contagiosa ma – per fortuna – meno grave. In effetti, Public Health France segnala un rischio di ricovero e ricovero in terapia intensiva fino all’80% in meno rispetto alle altre varianti come Delta o Alpha.

Quali sono i sintomi della variante BA.2?

Sintomi della sottovariante BA.2 sono vicini a quelli di Omicron. Questi sono: grave affaticamento; tosse ; febbre ; mal di testa, dolori muscolari o dolori muscolari; mal di gola ; rinorrea ; nausea e vomito. D’altra parte, Omicron e BA.2 causano poca perdita dell’olfatto o del gusto come nel caso delle prime varianti nel 2020.

Messaggio precedenteParkinson: prima mondiale a Lille con iniezione di dopamina nel cervello
Prossimo postCovid-19: rilevata una nuova sottovariante in Belgio

Leave a Comment