la pazza idea di un marchio di carne in vitro

Primeval Foods, un marchio di carne in vitro con sede a New York, ha sviluppato prodotti a base di carne cellulare da animali esotici. Niente manzo o pollo ma tigre, leopardo o leone. L’azienda conta sull’apertura di questo mercato dove, per il momento, le normative impediscono qualsiasi commercializzazione di carne di cellule.

Se all’Uomo non piacciono particolarmente le zebre oi leoni, è perché non sono stati addomesticati. Questa è la sorprendente teoria avanzata da Yilmaz Bora, socio amministratore di Ace Ventures, la società madre di Primeval Foods. Sulla base di questa osservazione, nulla ora impedisce ai consumatori di provare nuovi sapori se l’animale non soffre.

L’intero principio della carne cellulare è infatti quello di creare carni senza morte o sofferenza. Dopo aver ottenuto grandi cellule di gatto da animali in cattività, questi ingegneri dell’agro-industria 2.0 hanno sviluppato prodotti in laboratorio come bistecche di leone, crocchette di tigre o prosciutto di giraffa. Primeval Foods si affida ai migliori ristoranti, sempre alla ricerca di nuovi sapori, per diffondere questi nuovi gusti.

Aspettando gli Stati Uniti

Ma le qualità gustative non saranno gli unici criteri di selezione. In una società sempre più attenta alle qualità nutrizionali, il Sig. Bora pensa che la carne scelta da un animale esotico possa fornire meno “colesterolo” o “grassi saturi”. “Prevediamo un futuro in cui consumiamo carne di giaguaro coltivata per migliorare il nostro sonno e l’umore, o carne di elefante coltivata per aumentare le nostre prestazioni cognitive”, sottolinea Yilmaz Bora sul sito del navigatore alimentare.

Solo Singapore ha regolamentato la legislazione sulla carne cellulare. Per il signor Bora, dovrebbero seguire altri paesi molto aperti sull’argomento. “In generale, quello che vediamo nelle nuove tecnologie è che quando un Paese leader guida il regolamento, gli altri seguono nell’adattare il quadro. Penso che sia quello che vedremo quando gli Stati Uniti regoleranno il settore”, ha predetto.

VIDEO – Carne vegana: pollo con cavolfiore

Leave a Comment