Juan Branco, l’avvocato di Piotr Pavlenski, indagato per stupro

europeo 1
cambiato in

16:18, 30 aprile 2021

L’avvocato parigino Juan Branco, noto per aver difeso l’attivista Piotr Pavlenski nel caso dei video intimi di Benjamin Griveaux, è indagato per “stupro”, secondo le informazioni pubblicate da “Le Parisien” venerdì.

Juan Branco, avvocato parigino che difende in particolare l’attivista Piotr Pavlenski, all’origine del video intimo che aveva dato origine a “l’affare Benjamin Griveaux”, nel febbraio 2020, è oggetto di indagine per “stupro”, secondo le informazioni pubblicato venerdì da Il parigino.

Una relazione consensuale, secondo Juan Branco

Secondo il quotidiano, giovedì una giovane donna di 20 anni ha sporto denuncia contro l’avvocato, dopo una serata trascorsa con l’avvocato, e un’indagine è stata affidata dalla Procura di Parigi alla 1a Direzione Regionale della Polizia Giudiziaria. (DPJ).

In un lungo post su Facebook, Juan Branco dà la sua versione dei fatti ed evoca una relazione concordata a casa sua, martedì sera, dopo un incontro su Instagram e un pomeriggio trascorso nel giardino del Lussemburgo. “Abbiamo passato la notte incollati, incollati come due bambini”, ha scritto.

Secondo una conversazione vista da Il pariginola giovane ha detto a Juan Branco della sua intenzione di ritirare la sua denuncia.

Leave a Comment