INCONTRARE. Nella terra della baguette, Stéphane Strobl mette in primo piano il brindisi

Artigiano, conservificio, Stéphane Strobl ha creato 6 anni fa l’associazione Sainte Tartine per onorare i produttori e i prodotti locali. Dallo chef al miglior lavoratore in Francia, tutti modellano il panino con creatività. Incontrare.

A questo artigiano dell’Hérault non manca il know-how quando si tratta di diffondere. Come dice lui stesso: “A forza di stendere, diventi spargitore!”.

Da qualche anno Stéphane Strobl onora il panino attorno a un evento creato nel 2015: la Sainte Tartine.

Se la Sainte Tartine si svolge a febbraio, non è per offendere la nostra cara Martine ma semplicemente per affinità fonetica. La Sainte Tartine si festeggia quindi il 30 gennaio e dà la possibilità agli chef di creare, per un giorno, un panino la cui ricetta non manca di ingegno e creatività.

Alla Sainte Tartine prepariamo panini con grandi chef. In effetti, l’idea di Stéphane Strobl da Conservificio dell’Hérault “Rue Traversette” vuole unire i consumatori e gli artigiani locali intorno ai prodotti regionali.

Guardando il calendario, ho letto Sainte Tartine invece di Sainte Martine e mi sono detto che bisognava farne qualcosa. Abbiamo pensato con gli amici di poter creare un evento che promuovesse i prodotti locali sul pane.

Ogni anno gli chef si sfidano per presentare i loro panini “firmati”.

Questi ristoranti sono abituati a lavorare con prodotti freschi, prodotti locali con una vera voglia di gusto e di origine.

I prodotti della regione sono a disposizione degli chef. Creatività, inventiva; gli chef non mancano di risorse: “tutti gli chef che partecipano fanno davvero il gioco. Sono fantasiosi e creativi” secondo Stéphane Strobl.

Incontri e degustazioni vi vengono offerti ogni anno a Béziers; l’opportunità di venire con amici o familiari per condividere un buon momento.

Se Stéphane Strobl ha scelto il brindisi, non è per niente. Secondo lui, il panino incarna una certa modalità di consumo.

Il panino è la modalità di consumo più unificante. Puoi mettere tutto quello che vuoi sul pane. Chef stellati hanno creato piatti eccezionali con esso.

Un modo semplice per gli chef di sviluppare la propria creatività.

Fin dal Covid, il team del festival Sainte Tartine ha prodotto un libro in cui ci sono ricette intelligenti e originali.

Visto il Covid, andiamo nei ristoranti, chiediamo agli chef di fare i panini. Scattiamo fotografie, facciamo un’intervista e creiamo un libro in cui mettiamo i panini che gli chef hanno preparato.

Un libro che elenca le creazioni realizzate con finezza; qualcosa per ispirare i più buongustai!

Raccontaci le tue iniziative utilizzando il form sottostante:

Leave a Comment