IN FOTO – Un’aquila imperiale vista vicino a Château-Gontier, la prima a Mayenne

La gente di Mayenne farà ingelosire gli ornitologi! Mercoledì 30 marzo 2022 hanno avuto la fortuna di vedere un’aquila imperiale nel cielo di Château-Gontier-sur-Mayenne. Questa specie vive normalmente nell’Europa orientale e in Asia e non è abituato ad avventurarsi nell’ovest del continente.Ci sono solo undici presenze in Francia in 40 anni“, esclama Benoît Duchenne, capo del gruppo di ornitologia dell’associazione Mayenne Nature Environnement.

L’aquila imperiale misura 2 metri di apertura alare.
Jean-Francois Arcanger.

È davvero un animale impressionante, largo due metri. È davvero, davvero grande.Aggiunge. L’altro giorno l’abbiamo osservato passare sopra un’airone. Era il panico totale tra tutti gli aironi che vi nidificavano. È davvero un uccello che non avremmo immaginato di poter osservare a casa. Devi viaggiare molto lontano, quindi è davvero un uccello molto bello e ha portato molti ornitologi che ne seguono un po’ il viaggio“, spiega l’ornitologo dilettante. Secondo lui, l’uccello viene dall’Austria e si è perso.

L'aquila imperiale è caratterizzata da un piumaggio sfumato da bambino e molto più scuro da adulto.
L’aquila imperiale è caratterizzata da un piumaggio sfumato da bambino e molto più scuro da adulto. © Radio Francia
Jean-Francois Arcanger

Fortunato per i curiosi! Jean-François Arcanger è anche un ornitologo dilettante e fotografo naturalista. È riuscito a fotografare l’animale.È un evento di per sé avere il piacere di osservare un grande rapace come questo. E poi, sono stato fortunato perché non si è mosso, è rimasto immobile per un’ora sul suo albero. In gergo lo chiamiamo segnare, quando non abbiamo mai visto una specie e la vediamo per la prima volta. È un piccolo gioco tra noi, avere il maggior numero di tick.

Leave a Comment