Animals

Il primo cuore di animale trapiantato in un uomo è stato infettato da un virus suino

DECRYPTION – Questo è probabilmente il motivo per cui David Bennett è morto due mesi dopo questa operazione senza precedenti.

Avrà guadagnato due mesi di vita grazie a un maiale. Il 7 gennaio David Bennett è stato il primo uomo a beneficiare di uno xenotrapianto, ovvero il trapianto di un organo appartenente ad un’altra specie. Morì all’età di 57 anni l’8 marzo. Prima dell’operazione, soffriva di un’aritmia pericolosa per la vita ed è stato tenuto in vita solo da un dispositivo di circolazione extracorporea. E le sue possibilità di sopravvivenza erano troppo basse per permettergli di beneficiare di un trapianto convenzionale.

Pochi giorni dopo l’operazione, David Bennett è stato in grado di sedersi sul letto e il suo nuovo cuore “battere meravigliosamente” secondo le squadre Dr Griffith, chirurgo della University of Maryland Medical School che ha eseguito il trapianto. Ma poco più di un mese e mezzo dopo, la salute di David Bennett sta peggiorando. Sul cuore compaiono diversi edemi che non possono più funzionare correttamente. “David Bennett ha una grave insufficienza cardiaca e…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Hai ancora l’84% da scoprire.

Respingere i limiti della scienza è anche libertà.

Continua a leggere il tuo articolo per 1€ il primo mese

Sei già iscritto? Login

.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button