Il motore di ricerca Google si sta evolvendo per diventare ancora più utile: “multisearch”

Google ha annunciato la funzione “ricerca multipla”, che rende facile trovare prodotti su Internet, anche quando sono difficili da descrivere.

Google ha annunciato oggi l’arrivo di una nuova funzionalità per il suo browser web. Si chiama “multi-ricerca”, ed è uno strumento volto a semplificare la vita agli utenti quando si tratta di trovare prodotti e articoli su Internet, anche quando è difficile descriverli.

La “ricerca multipla” di Google utilizza sia testo che immagini per trovare i prodotti. Lo fa utilizzando la stessa tecnologia di riconoscimento che supporta Google Lens, quindi le ricerche diventano molto più accurate.

La “multi-ricerca” permette di trovare prodotti difficili da definire.

Ecco come funziona la “ricerca multipla” di Google

La funzione è integrata direttamente nell’applicazione del motore di ricerca per Android e iOS. Per utilizzarlo, tocca l’icona della lente d’ingrandimento e scegli uno screenshot o un’immagine dalla nostra galleria, oppure scatta una foto con la fotocamera.

Dopo aver selezionato l’immagine, tocca semplicemente il pulsante “+” in alto. Verrà visualizzato un campo di testo in cui è possibile aggiungere termini di ricerca che Google tenterà di mettere in relazione con il contenuto dell’immagine. Quindi, se ad esempio la fotografia include un capo, è possibile aggiungere il nome di un colore nel testo per cercare articoli simili nel colore indicato.

Google offre anche altri tipi di ricerche che possono essere effettuate utilizzando questo sistema: scatta una foto del tuo set da pranzo e aggiungi la query “tavolino” per trovare un tavolo corrispondente, oppure scatta una foto di ‘una pianta e aggiungila vedi “manutenzione Istruzioni”. “.

Come al solito con questo tipo di nuove funzionalità, Google ha confermato che la “ricerca multipla” sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti e in inglese. Tuttavia, speriamo che prima o poi raggiunga il resto delle regioni del mondo e in diverse lingue.

Argomenti correlati: Cellulari

Leave a Comment