Il Maine Coon, una razza di gatto imponente e dinamica

Le origini del Maine Coon

Devi andare negli Stati Uniti per scoprire le origini del Maine Coon. Questa razza di gatto risulterebbe da un incrocio tra i gatti autoctoni (semiselvatici e resistenti) delle foreste del nord-est del paese ei gatti di razza Angora importati dai coloni inglesi. Fu nel 19° secolo che questa razza sarebbe apparsa nello stato del Maine, da cui il nome “Maine Coon”. Una leggenda dice che la parola “Coon” deriverebbe da un incrocio con un procione (“raccoon” in inglese), il che è geneticamente impossibile.

Fisico del Maine Coon

  • dimensioni: da 100 a 120 cm (maschio o femmina);
  • peso: da 4 a 9 kg (maschio o femmina);
  • pelo: medio lungo, il pelo del Maine Coon è setoso e forma un colletto sotto la gola;
  • colore dei capelli: sono ammessi tutti i colori, eccetto cioccolato e lilla;
  • forma della testa: muso quadrato, cranio leggermente arrotondato, zigomi ben definiti;
  • forma e colore degli occhi: a mandorla e distanziati, possono essere verdi, azzurri, ecc. ;
  • forma delle orecchie: presenza di pennacchi (“Lynx Tips”);
  • altre particolarità: coda lunga, appuntita all’estremità.

Personaggio Maine Coon

Nonostante la sua corporatura imponente, il Maine Coon è noto per essere calmo e affettuoso. Attaccato al suo padrone, gli piace giocare, ma non è un grande sportivo. Mai aggressivo, è un ottimo compagno per bambini e adulti. È anche socievole con gli altri animali. Questa razza di gatto non è molto attiva, ma rimane molto curiosa: i gatti a volte possono allontanarsi e adottare un comportamento di caccia, che li espone al rischio di incidenti.

Il Maine Coon si adatta a tutte le condizioni di vita: può prosperare in un appartamento ed essere felice senza uscire, così come in una casa di campagna. Questa razza di gatto è tranquilla e può essere portata al guinzaglio per strada.

Salute del Maine Coon

Il Maine Coon è soggetto a diverse malattie:

  • malattia del rene policistico (disfunzione renale), che si manifesta, tra l’altro, con grande sete, vomito, perdita di appetito. Meno dell’1% della popolazione del Maine Coon è affetta da malattia del rene policistico, secondo lo specialista Antagene;
  • displasia dell’anca (malformazione dell’articolazione dell’anca dovuta alle grandi dimensioni e alla corporatura muscolare): uno studio pubblicato nel 2018 e condotto da Randall T Loder e Rory J Todhunter (Dati demografici della displasia dell’anca nei gatti Maine Coon) ha mostrato che il 24,9% dei Maine Coon (fuori dalla popolazione dello studio) presentava displasia dell’anca. Colpisce principalmente i maschi;
  • il cardiomiopatia ipertrofica felina (insufficienza cardiaca genetica) che riguarda più di un Maine Coon su quattro secondo Antagene.

Un test del DNA e una radiografia sono esami che possono schermare la displasia e la cardiomiopatia. Si consiglia di informarsi bene con l’allevamento prima di qualsiasi adozione di un Maine Coon. Questa razza di gatto deve essere obbligatoriamente vaccinata contro rabbia, tifo, leucosi e corizza. Il Maine Coon vive tra gli 11 e i 15 anni. Raggiunge la dimensione adulta dopo 4 anni.

prezzo del maine coon

Per acquisire un Maine Coon, dovrai pagare tra 900 e 1.200 euro. Questo prezzo varia a seconda dell’allevamento, della stirpe, del sesso e dell’età. Il costo annuale di manutenzione può arrivare fino a 600 euro; cibo sano a base di proteine ​​è essenziale. Questo prezzo include anche la toelettatura, le spese veterinarie…

Leave a Comment