Il Google Pixel 6a sarà più potente del Pixel 6, secondo un benchmark

Un nuovo smartphone economico di Google sarà introdotto entro la fine dell’anno e potrebbe essere più potente dei modelli di fascia alta del produttore, se si deve credere ai punteggi ottenuti su un benchmark.

Diversi mesi prima della sua uscita, il Google Pixel 6a è stato individuato nel benchmark Geekbench. Non è la prima volta che lo smartphone passa all’applicazione. Infatti, qualche settimana fa, Geekbench ci aveva già permesso di confermare che il Pixel 6a utilizzerà un chip Tensor, lo stesso dei Pixel 6 e 6 Pro.

Questa volta, il benchmark individuato da AndroidHeadlines lo confronta direttamente con il suo fratello maggiore, il classico Pixel 6. Come puoi vedere di seguito, ilIl Pixel 6a guida il punteggio di poco rispetto al Pixel 6 con un punteggio di 1050 punti su un core e 2833 punti su più core, rispetto ai 1044 e 2758 del Pixel 6. Il benchmark afferma quindi che il Pixel 6a è leggermente più potente del suo predecessore, pur utilizzando lo stesso chip Tensor. La differenza di punteggio può quindi essere spiegata da a migliore ottimizzazione del SoCo da un ambiente di prova diverso.

Elenco di Google-Pixel-6a-Geekbench
Credito: Geekbench

Il Pixel 6a arriva quest’estate in Francia

Come abbiamo visto nelle settimane precedenti, il Pixel 6a non ha più molti segreti. Sappiamo già come sarà lo smartphonepoiché la sua scatola è stata fotografata mesi prima dell’annuncio ufficiale. Il leaker OnLeaks aveva anche realizzato dei render che permettevano di avere un’anteprima migliore di come sarebbe stato lo smartphone.

Come previsto, utilizza un design molto simile al Pixel 6ma con solo 2 fotocamere sul retro. Questi sarebbero gli stessi sensori delle generazioni precedenti di smartphone Pixel, ovvero a Sensore principale IMX363 da 12 MP oltre a un sensore ultra grandangolare da 16 MP.

Infine, sappiamo che Google avrebbe scelto di svelare il suo smartphone a prezzi accessibili durante a evento il 28 lugliosecondo le informazioni di Jon Prosser. Si potrebbe parlare di Pixel Watch, ma Google non lo lancerà finalmente fino alla fine dell’anno con la prossima generazione di Pixel 7 e 7 Pro. Dovrebbero anche usare a nuovissima generazione di chip Tensor.

Fonte: AndroidHeadlines

Leave a Comment