I mirtilli, un “superfood” molto trendy

Questa specie di “mirtillo” è ampiamente coltivata e importata da oltre Atlantico con il nome di “mirtillo rosso”. Nelle nostre regioni il “mirtillo rosso”, specie autoctona molto rara, cresce solo nelle torbiere acide e i suoi frutti non possono essere raccolti.


Articolo riservato agli abbonati


Tempo di lettura: 4 min

VSa piccoli frutti rossi e piccanti sono due tipi di “mirtilli”. Uno, “mirtillo rosso” (Macrocarpone di vaccino), è coltivato e ampiamente importato da oltre Atlantico. L’altro, autoctono, il mirtillo rosso”
Oxicocco di vaccino
» dal nome scientifico e latino, è molto raro e cresce solo sulla torba acida e umida delle brughiere e delle torbiere delle Haute Ardenne. Queste paludi sono estremamente rare e collocate in riserve naturali protette. È inoltre vietato raccogliere questi frutti!




Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con pubblicità limitata

Leave a Comment