I migliori consigli per conservare frutta e verdura per mesi, niente più sprechi

La conservazione di frutta e verdura a volte può infatti essere un percorso ad ostacoli. Ma sempre più di noi stanno diventando consapevoli dell’importanza di non sprecare cibo. Quindi, quando i nostri occhi sono più grandi del nostro stomaco quando facciamo la spesa, dobbiamo trovare consigli per conservare più a lungo la nostra frutta e verdura. Grazie al consiglio cheObiezione ha potuto spigolare sul Web, la conservazione di frutta e verdura fresca non avrà più segreti per te. Alcuni alimenti possono anche essere conservati per mesi! Senza ulteriori indugi, ti presentiamo questi fantastici metodi.

Conserva frutta e verdura più a lungo per combattere lo spreco alimentare

Il primo trucco per combattere lo spreco alimentare è ovviamente saper controllare i propri consumi. Infatti, se riesci ad acquistare esattamente ciò che ti serve per la settimana, non c’è il rischio di finire per buttare via frutta o verdura troppo matura. Ma non siamo tutti esperti da questa parte. Per questo sul Web stanno emergendo tanti consigli per supportarci in questo approccio anti-spreco. È grazie ai consigli della rivista Piuma e rivista Cosmopolita QuelloObiezione ora è in grado di mostrarti alcuni metodi sorprendenti per conservare frutta e verdura più a lungo.

Il consumo di frutta e verdura è un obiettivo a cui aspirano molti francesi. Si consiglia infatti di mangiarne almeno 5 al giorno, tutti i giorni, per essere in salute. Ma questi sono tutti alimenti che muoiono rapidamente. È quindi necessario trovare il modo per evitare che finiscano nella spazzatura. Per diventare esperti nell’arte di evitare il consumo eccessivo, il primo consiglio che vale riguarda la lista della spesa. Pianificando i pasti per la settimana, niente più sprechi. Ci ritroveremo a non sprecare una briciola della nostra preziosa frutta e verdura. Ma l’imprevisto può accadere ed è qui che le cose vanno male.

Diversi metodi sorprendenti

Il primo riflesso quando vuoi conservare frutta e verdura più a lungo è metterle in frigorifero. Ma l’umidità nel nostro frigorifero può effettivamente fare altri tipi di danni. Quindi, il primo consiglio sarà quello di mettere della carta assorbente sotto le verdure conservate in frigorifero. Una carta che dovrà essere cambiata di tanto in tanto per evitare che sia troppo inzuppata d’acqua.

Ma attenzione, Obiezione non ti insegnerà che non tutta la frutta e la verdura stanno nel frigorifero. Infatti, i pomodori, ad esempio, perderanno tutti i loro sapori. Poiché sono pieni d’acqua, evita quindi di imporre sbalzi di temperatura. Per conservarne la frutta e la verdura piene d’acqua, la cosa migliore è comunque consumarle senza indugio.

Un trucco che funziona particolarmente bene, per conservare più a lungo frutta e verdura, riguarda aglio e patate. Per l’aglio, ti aspettano interi mesi di conservazione. È quindi sufficiente condizionarlo separando i baccelli l’uno dall’altro. Metterli in un sacchetto per il congelatore e metterlo nel congelatore. Potete anche decidere di tagliare quantità astronomiche di aglio per metterle in questi famosi sacchetti. E per suddividerli in compartimenti, niente di meglio delle vaschette per i cubetti di ghiaccio.

Per quanto riguarda le patate, protagonista della sezione “mantieni frutta e verdura più a lungo”, c’è anche un consiglio. Per fare questo, metterli in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. Per almeno 4 mesi rimarranno belli e sodi. Per la temperatura, il termometro dovrebbe indicare 4 gradi.

Infine, per conservare frutta e verdura più a lungo, le cipolle hanno un metodo straordinario. Per prolungarne la vita, confezionali semplicemente in un paio di collant. Una cipolla, un nodo, una cipolla… Ma ancora, puntare a un luogo buio e asciutto per ottimizzarne la conservazione.

Come sottolineano i nostri colleghi, ci sono ancora decine di consigli che prosperano sul Web. Tutti hanno modi improbabili per conservare più a lungo la frutta e la verdura. Speriamo quindi che questi ti siano utili.


Leave a Comment