I 9 benefici dei cavolini di Bruxelles per la tua salute

I cavolini di Bruxelles fanno parte della famiglia delle Brassicaceae e sono strettamente imparentati con il cavolo cappuccio e il cavolfiore. Queste verdure crocifere sembrano cavoli in miniatura e di solito vengono tagliate, pulite e cotte per fare un contorno nutriente o un piatto principale. I cavoletti di Bruxelles contengono alti livelli di molti nutrienti e sono stati collegati a numerosi benefici per la salute. Questo articolo esamina 9 modi in cui i cavoletti di Bruxelles possono giovare alla tua salute.

1. Ad alto contenuto di nutrienti

I cavolini di Bruxelles sono poveri di calorie ma ricchi di fibre, vitamine e minerali.

Ecco alcuni dei nutrienti chiave in 1/2 tazza (78 grammi) di cavolini di Bruxelles cotti:

Calorie: 28
Proteine: 2 grammi
Carboidrati: 5,5 grammi
Fibra: 2 grammi
Vitamina K: 91% del valore giornaliero (DV)
Vitamina C: 53% del valore giornaliero (DV)
Folato: 12% del valore giornaliero

I cavolini di Bruxelles sono particolarmente ricchi di vitamina K, necessaria per la coagulazione del sangue e la salute delle ossa. Sono anche ricchi di vitamina C, un antiossidante che aiuta l’assorbimento del ferro e aiuta nella riparazione dei tessuti e nella funzione immunitaria.

Inoltre, il loro alto contenuto di fibre favorisce la regolarità e la salute dell’intestino. Oltre ai nutrienti sopra menzionati, i cavolini di Bruxelles contengono piccole quantità di vitamina B6, potassio, ferro, tiamina, magnesio e fosforo.

2. Ricco di antiossidanti

I cavolini di Bruxelles hanno molti benefici per la salute, ma spicca il loro impressionante contenuto di antiossidanti. I cavoletti di Bruxelles sono ricchi di antiossidanti, composti che promuovono la salute generale e aiutano a prevenire i danni cellulari. Mangiare i cavoletti di Bruxelles come parte di una dieta ricca di frutta e verdura può aiutare a fornire gli antiossidanti di cui il tuo corpo ha bisogno per una buona salute.

3. Alto contenuto di fibre

Mezza tazza di cavolini di Bruxelles cotti contiene 2 grammi di fibra. La fibra è importante per la salute e includerne una buona quantità nella dieta offre molti benefici per la salute.
Gli studi dimostrano che la fibra alimentare può alleviare la stitichezza aumentando la frequenza delle feci e ammorbidendo la consistenza per facilitarne il passaggio. Una maggiore assunzione di fibre è stata anche collegata ad altri benefici per la salute, come un ridotto rischio di malattie cardiache. Mangiare cavolini di Bruxelles insieme ad altre buone fonti di fibre, come altre verdure, frutta e cereali integrali, può aiutarti a soddisfare il tuo fabbisogno di fibre.

4. Ricco di vitamina K

I cavolini di Bruxelles sono una buona fonte di vitamina K. Questo importante nutriente svolge un ruolo vitale nel tuo corpo. È essenziale per la coagulazione, cioè la formazione di coaguli di sangue che smettono di sanguinare. La vitamina K può anche svolgere un ruolo nella crescita ossea e può aiutare a proteggere dall’osteoporosi, una malattia caratterizzata da una progressiva perdita ossea. In particolare, se stai assumendo anticoagulanti, è importante mantenere un apporto costante di vitamina K. Per questo motivo, potrebbe essere necessario prestare attenzione all’assunzione di cibi ricchi di vitamina K, come i cavoletti di Bruxelles. Ma per la maggior parte delle persone che non stanno assumendo questi tipi di farmaci, l’aumento dell’assunzione di vitamina K può fornire molti benefici per la salute.

5. Può aiutare a mantenere sani livelli di zucchero nel sangue

Oltre al loro impressionante profilo nutrizionale e alla lunga lista di benefici per la salute, i cavolini di Bruxelles possono aiutare a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Numerosi studi hanno collegato l’aumento del consumo di verdure crocifere, compresi i cavolini di Bruxelles, a un minor rischio di diabete. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che i cavoletti di Bruxelles sono ricchi di fibre, che aiutano a regolare la glicemia. Aumentare l’assunzione di cavolini di Bruxelles come parte di una dieta sana può aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

6. Contengono acidi grassi ALA Omega-3

Per coloro che non mangiano pesce o frutti di mare, mangiare abbastanza acidi grassi omega-3 può essere una sfida. Gli alimenti vegetali contengono solo acido alfa-linolenico (ALA), un tipo di acido grasso omega-3 che il tuo corpo utilizza in modo meno efficiente degli acidi grassi omega-3 presenti nel pesce e nei frutti di mare., il tuo corpo ha bisogno di convertire l’ALA in forme più attive di acidi grassi omega-3 e può farlo solo in quantità limitate. Per questo motivo, potrebbe essere necessario consumare più ALA per soddisfare le tue esigenze quotidiane di omega-3 rispetto a quando assumessi i tuoi acidi grassi omega-3 dal pesce o dai frutti di mare.Includi alcune porzioni di cavolini di Bruxelles nella tua dieta ogni settimana potrebbe aiutare. Gli acidi grassi Omega-3 possono giovare alla salute del cuore e alla funzione cerebrale. Svolgono anche un ruolo nella salute del sistema immunitario, dei polmoni e dei vasi sanguigni.

7. Può ridurre l’infiammazione

L’infiammazione è una normale risposta immunitaria, ma l’infiammazione cronica può contribuire a malattie come cancro, diabete e malattie cardiache. Come accennato in precedenza, i cavoletti di Bruxelles sono ricchi di antiossidanti, che possono aiutare a neutralizzare i radicali liberi che possono favorire l’infiammazione. Una dieta ricca di verdure crocifere come i cavoletti di Bruxelles può ridurre l’infiammazione e diminuire il rischio di malattie pro-infiammatorie.

8. Ricco di vitamina C

I cavoletti di Bruxelles forniscono 48 mg di vitamina C in ogni 1/2 tazza cotta. La vitamina C è importante per la crescita e la riparazione dei tessuti del tuo corpo. Agisce anche come antiossidante, aiuta a produrre proteine ​​come il collagene e può persino aumentare l’immunità. La vitamina C può anche aumentare l’assorbimento del ferro non eme, una forma di ferro che si trova negli alimenti vegetali. Il tuo corpo non può assorbire questo tipo di ferro facilmente come il ferro che si trova nelle fonti animali. La vitamina C si trova in molti frutti e verdure, ma i cavolini di Bruxelles sono una delle migliori fonti vegetali disponibili. Aggiungere solo una o due porzioni di cavolini di Bruxelles alla tua dieta alcune volte alla settimana può aiutare a soddisfare il tuo fabbisogno di vitamina C.

9. Facile da aggiungere alla tua dieta

I cavolini di Bruxelles sono un’aggiunta salutare a qualsiasi dieta e sono facili da incorporare in contorni e antipasti. Le persone spesso li apprezzano arrostiti, bolliti, saltati in padella o al forno.
Per un contorno semplice, tagliate prima le estremità dei cavolini di Bruxelles. Condite i cavolini con un filo d’olio, sale e pepe, quindi fateli arrostire su una teglia fino a renderli croccanti. Puoi anche aggiungere i cavoletti di Bruxelles a primi piatti, frittate o saltate in padella per una cena gustosa e nutriente.

Suggerimenti per l’acquisto di cavolini di Bruxelles

Quando scegli i cavolini di Bruxelles, cerca di evitare quelli morbidi o ingialliti. Scegli invece i cavoletti di Bruxelles sodi al tatto e di un verde brillante. Potete conservarli in frigorifero per un massimo di una settimana.

In sintesi

I cavolini di Bruxelles sono ricchi di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti, il che li rende un’aggiunta nutriente alla tua dieta. Possono anche avere ulteriori benefici per la salute, tra cui una ridotta infiammazione e una migliore salute del sistema immunitario. L’aggiunta di cavolini di Bruxelles a una dieta equilibrata ricca di frutta, verdura e cereali integrali può avere un grande impatto positivo sulla salute.

* Alla stampa sanitaria ci impegniamo a trasmettere le conoscenze mediche in un linguaggio accessibile a tutti. In NESSUN CASO le informazioni fornite possono sostituire il parere del medico.

Ti piace il nostro contenuto?

Ricevi le nostre ultime pubblicazioni gratuitamente e direttamente nella tua casella di posta ogni giorno

[ADINSERTER AMP]

Leave a Comment