I 7 segni rivelatori di una mancanza di vitamina D che dovrebbero avvisarti

Molti segnali possono farci capire che ci mancano determinati valori nutrizionali. Quindi, dovrebbe essere noto che alcuni aspetti possono essere proposti, consentendo di comprendere alcune carenze nella dieta, o nell’igiene della vita. Per questo, ti mostreremo i 7 segni che mostrano che sei carente di vitamina D.

Sappi che ti manca la vitamina D!

È possibile, ascoltando il proprio corpo e osservando alcuni dettagli, rendersi conto che ci mancano determinati valori nutrizionali.


Quindi, possiamo sapere che ci manca la vitamina D grazie ai suoi 7 segni!

Avere la pelle scura

La pelle scura può essere un segno di carenza di vitamina D.

In effetti, le persone con questo segno possono avere un’esposizione al sole 10 volte maggiore del normale per produrre questa vitamina.

Questo è espresso dai pigmenti della pelle che sono più difficili da posizionare.

sentirsi depresso

Succede che alcune persone si sentano più o meno depresse a seconda di determinate situazioni.

A volte ciò può essere dovuto a elementi esterni al nostro corpo, che influiscono sul nostro morale. Ma può anche rappresentare un rischio di carenza di vitamina D.

La produzione di serotonina, l’ormone cerebrale associato al miglioramento dell’umore, aumenta con l’esposizione alla luce intensa e diminuisce se l’esposizione al sole diminuisce.

Essere vecchi rappresenta un rischio di mancanza di vitamina D!

È vero che l’età può influenzare gli elementi del nostro corpo a dosi diverse..

Covid: dovremmo iniziare a prendere la vitamina D?  - BBC News Africa

Per questo è necessario sapere che si può rappresentare una carenza di questo elemento nutritivo se si ha più di 50 anni. Gli adulti trascorrono meno tempo all’aperto e i tuoi reni diventano meno efficienti nel convertire la vitamina nella forma utilizzata dal tuo corpo.

Essere in sovrappeso

Essere in sovrappeso può portare molte preoccupazioni alla nostra salute e al nostro corpo.

Ma può portare elementi in svantaggio in particolare quando si tratta di vitamina D. Sembra che tu abbia bisogno di più di questo elemento rispetto a una persona più magra. Lo stesso vale per le persone con peso corporeo elevato a causa della loro massa muscolare.

soffre di dolore alle ossa

Anche il dolore osseo può evocare questo tipo di problema. In effetti, dovresti sapere che la vitamina D ha un ruolo importante in questo settore, poiché fornisce molti nutrienti al nostro corpo.

Covid-19 e vitamina D: cosa sappiamo (e cosa non sappiamo) |  L'HuffPost

Molte persone che visitano i loro medici per dolori e dolori, in particolare associati alla stanchezza, a volte vengono erroneamente diagnosticate come affette da fibromialgia o sindrome da stanchezza cronica. Ma può anche significare che queste persone sono carenti di vitamina D. E bisogna rimediare!

Sudore di testa

Questo è un sintomo che spesso può essere fuorviante. In effetti, dovresti sapere che la sudorazione dalla testa può spesso evocare questo tipo di carenza.

Questo è un segno piuttosto suggestivo poiché è spesso dovuto a un segno suggestivo di carenza di vitamina D.

I disturbi intestinali suggeriscono una carenza di vitamina D

A volte i disturbi intestinali possono evocare molti segni di malattia. Che si tratti di virus o batteri, poche persone pensano che derivi da una carenza di vitamina D.

Questa vitamina, infatti, porta un migliore assorbimento dei grassi, evidenziando così diversi apporti nutrizionali. Ma a volte, se questa carenza è troppo elevata, è necessario sapere che è possibile sviluppare malattie.

Ciò include condizioni come il morbo di Crohn, la celiachia o la sensibilità al glutine non celiaca e la malattia infiammatoria intestinale.

Dovresti sapere che questa vitamina non è come le altre, poiché non viene assorbita attraverso il cibo. Infatti, si crea grazie all’esposizione al sole.

In altre parole, è prodotto dal nostro corpo quando ci esponiamo al sole. Ma diverse popolazioni non sono all’altezza di questa esposizione. Si stima che il 95% degli anziani sia carente di vitamina D.

E si crede anche che le persone sopra i 70 anni producano meno di questa vitamina, che può portare gli effetti collaterali che abbiamo visto sopra.


Leave a Comment