Google vuole ottenere l’approvazione della FDA per il monitoraggio della frequenza cardiaca di Fitbit

Al secondo evento annuale sulla salute di Google, The Checkup, l’azienda ha condiviso gli sviluppi chiave relativi alle sue iniziative sanitarie. I team di Google hanno condiviso i dati sui principali sviluppi sanitari, ma l’aggiornamento più interessante è arrivato dal team Fitbit di Google.

Lo ha rivelato un post sul blog che riassume l’evento Fitbit ha presentato un algoritmo di monitoraggio passivo della frequenza cardiaca di nuova concezione alla Food and Drug Administration statunitense per la revisione. Fitbit conferma che l’algoritmo è stato sviluppato sulla base dei dati raccolti da adulti consenzienti in uno studio sulla salute virtuale su larga scala chiamato Fitbit Heart Study.

Secondo Google, più di mezzo milione di persone che hanno partecipato allo studio lo hanno aiutato a testare il suo algoritmo AFib (fibrillazione atriale) PPG (fotopletismografia). Questo algoritmo consente ai dispositivi Fitbit di registrare passivamente i dati sulla frequenza cardiaca e verificare la presenza di segnali di pericolo. L’obiettivo era sviluppare un sistema di allerta precoce interno per Fitbit.

È probabile che questo sistema sia analogo a quello che abbiamo visto sull’Apple Watch, che ha già salvato migliaia di vite. Oltre alla FDA, i risultati dello studio sono stati presentati anche all’incontro dell’American Heart Association, con Fitbit che ha affermato che l’algoritmo aveva una percentuale di successo del 98% nel rilevare la fibrillazione atriale non diagnosticata.

A differenza dell’Apple Watch, che può verificare passivamente la presenza di un battito cardiaco irregolare senza il costante input dell’utente, Fitbit attualmente non dispone di questa capacità. Tutti i dati sulla frequenza cardiaca raccolti sui dispositivi Fitbit vengono acquisiti dopo che l’utente decide di eseguire una lettura. Questo è esattamente ciò che l’algoritmo di nuova concezione mira a cambiare.

Fitbit è sempre più vicino all’Apple Watch

Dopo l’approvazione della FDA, i dispositivi Fitbit si avvicineranno ad Apple Watch con funzionalità di monitoraggio cardiaco passivo e dargli la capacità tanto necessaria di inviare un avviso in caso di fibrillazione atriale.

Con i dispositivi Apple che sembrano avere questa capacità per secoli, Google non sta forse andando un po’ troppo tardi? Alla fine deciderà il mercato, ma credo che tutti i progressi tecnologici che possono salvare vite dovrebbero essere incoraggiati. D’altra parte, è probabile che alcune persone siano un po’ scettiche sull’affidare i propri dati sanitari a un’azienda come Google.

Leave a Comment