Google vuole certificare le estensioni affidabili sul suo Chrome Web Store

Gli sviluppatori dovranno presto mostrare le proprie credenziali per ottenere la fiducia degli utenti di Google e Chrome. Il colosso di Mountain View ha appena annunciato agli sviluppatori di terze parti di estensioni di Chrome che presto installerà un sistema di classificazione sotto forma di badge. Consentiranno agli utenti di identificare a colpo d’occhio le estensioni con una reputazione consolidata.

Il primo badge che Google ha inventato sarà il ” Evidenziato (probabilmente tradotto come ” In primo piano ” in francese). Verrà applicato alle estensioni conformi agli standard e alle migliori pratiche in termini di sicurezza, riservatezza, design ed esperienza utente. Google ha ovviamente già pianificato di applicare questo badge alle estensioni che soddisfano i criteri richiesti. Tuttavia, gli sviluppatori potranno inviare autonomamente la propria estensione per ottenere questo badge se ritengono di soddisfare tutti i prerequisiti a partire dal 20 aprile 2022.

Guarda anche il video:

L’azienda di Mountain View avrebbe pianificato un secondo badge, ” Stabilito (forse tradotto come ” Controllato ”), che verrebbe applicato automaticamente agli sviluppatori con un account verificato che non sono mai stati bloccati per aver violato le regole del Programma per gli sviluppatori di Google.

La visualizzazione di questi badge sulle estensioni offerte sul Chrome Web Store ha lo scopo di migliorare la fiducia che gli utenti hanno negli sviluppatori di estensioni del browser. Se questa classificazione avrà sicuramente un impatto positivo per gli sviluppatori, consentirà soprattutto agli utenti di avere la certezza di utilizzare solo estensioni attendibili. Negli ultimi mesi, sia Google che Microsoft hanno dovuto ripulire i rispettivi negozi di estensioni, con alcuni hacker che non esitano più a utilizzare le estensioni del browser per commettere i loro misfatti.

Fonte: sviluppatori XDA

Leave a Comment