Google svela un importante aggiornamento del motore di ricerca

I principali sviluppi nel motore di ricerca di Google sono diventati rari. Il gigante di solito è piuttosto in adattamento. Questa volta, Google svela un nuovo modo di fare ricerca.

Fonte: Google

Fin dalla sua nascita, Google si è affermato come il motore di ricerca predefinito per la stragrande maggioranza degli utenti di Internet in tutto il mondo. Inizialmente testuale, questa ricerca si è evoluta con altri metodi: ricerca vocale con Google Assistant, o per immagine con Google Lens. Molto regolarmente, l’azienda cambia anche i suoi algoritmi per cercare di rendere il motore sempre più rilevante nelle sue risposte.

Tuttavia, sono rari questi momenti in cui Google offre una grande evoluzione del suo motore con nuovi metodi. Questa volta l’azienda sta andando ancora oltre con una nuova modalità di ricerca multimodale molto promettente.

Combina la ricerca di immagini e testo

Google annuncia quindi un nuovo modo di effettuare ricerche tramite l’applicazione Google su Android e iOS. Ora consente a Google Lens di eseguire una ricerca basata su una foto, che già conoscevamo, quindi di aggiungere del testo per chiarire la tua idea. Google dà l’idea di una foto di un vestito, di cui vorremmo trovare modelli simili su internet. Quindi la ricerca viene affinata aggiungendo il colore “verde”.

Google svela un importante aggiornamento del motore di ricerca
Fonte: Google

Il motore può quindi combinare i due criteri e cercare un modello simile all’abito fotografato, ma in verde. Ovviamente, l’esempio qui è relativamente semplice e rende facile capire il tipo di ricerca che Google consentirà, ma possiamo immaginare la complessità del compito per comprendere la richiesta. Google fornisce altri esempi: aggiungi “tavoloalla foto di un soggiorno per cercare in modo mirato il modello di tavolo, oppure “consiglio per la curacon una foto di piante d’appartamento per consigli.

Per svolgere queste attività di associazione di idee piuttosto complesse, Google annuncia che sta utilizzando i suoi ultimi algoritmi di intelligenza artificiale. L’azienda ne ha bisogno in particolare per comprendere il contesto e il linguaggio naturale utilizzato dagli utenti.

Per ora, questa nuova modalità di ricerca è limitata all’inglese e agli Stati Uniti. Google indica anche che si tratta di una versione beta.


Per seguirci, ti invitiamo a scaricare la nostra applicazione Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli, file e guardare i nostri ultimi video di YouTube.

Leave a Comment