Google sta cambiando radicalmente il modo in cui assume, rivelano i documenti trapelati

  • Google sta scuotendo il suo processo di assunzione, secondo i documenti visti da Insider.
  • Crede che il nuovo processo sarà più veloce ed efficiente.
  • Questo potrebbe dare a Google una spinta nella battaglia per il talento.

Insider ha appreso che Google sta apportando un cambiamento significativo al suo processo di assunzione, una mossa che potrebbe accelerare le assunzioni e aiutare Google a rimanere competitivo nella battaglia per il talento.

Il nuovo sistema assegnerà i candidati a un team all’interno di Google molto prima nel processo di colloquio, secondo i documenti interni visti da Insider. In precedenza, i candidati spesso non venivano assegnati a un team fino al completamento della maggior parte del processo di intervista. Ciò consentirà anche ad alcuni candidati di saltare alcune parti del processo.

Le modifiche sono state lanciate questo mese e saranno applicate a livello globale a posizioni tecnologiche come ingegneri del software e designer UX e riguarderanno i candidati tra il livello 3 e il livello 7. Un portavoce di Google ha affermato che il cambiamento avverrà nell’arco di diversi mesi.

I dipendenti si sono lamentati a lungo del processo di assunzione di Google, noto per essere uno dei più estenuanti e frustranti tra le grandi aziende tecnologiche. Fino ad ora, i candidati potevano trascorrere diversi mesi di colloqui per non superare la fase di abbinamento della squadra, che può richiedere diverse settimane se i candidati hanno successo.

Un processo di reclutamento più efficiente potrebbe alleviare questi problemi e dare a Google un vantaggio nella battaglia per il talento, poiché milioni di persone continuano a lasciare il lavoro e aziende più agili offrono vantaggi competitivi.

“Volumi record di assunzione, alti tassi di cancellazione degli intervistatori e tempi di assunzione prolungati stanno tutti compromettendo la nostra capacità di assumere grandi talenti, ed è fondamentale evolvere il nostro processo per rimanere competitivi”, si legge in uno dei documenti interni di Google consultati da Insider .

Google ha sperimentato molti di questi cambiamenti negli ultimi anni e ha scoperto che il nuovo processo ha ridotto i tempi di assunzione fino al 50%, secondo il documento. Ha anche comportato una “riduzione dei tassi di cancellazione degli intervistatori” e un “miglioramento dei tassi di passaggio”, il che significa che più candidati stanno attraversando le fasi. Alcuni dipendenti hanno detto a Insider che il processo ha richiesto sei mesi dall’inizio alla fine per essere assunti da Google.

Il nuovo sistema consentirà inoltre ad alcuni candidati di saltare una decisione del comitato di assunzione, che di solito avviene dopo che la squadra è stata abbinata, come un altro modo per accelerare il processo.

Alcuni dipendenti si chiedono se le modifiche potrebbero rendere più facile ottenere un lavoro con l’azienda, ma altri hanno contestato l’idea.

“La barra delle interviste è in calo da un po’ di tempo in modo alquanto sottile”, ha detto un attuale dipendente, che ha chiesto di rimanere anonimo perché non era autorizzato a parlare con la stampa. “Questi cambiamenti riguardano più persone che rimangono bloccate nel limbo e alla fine non scelgono Google perché il processo è molto lento. »

Su Blind, un forum anonimo per operatori tecnologici, alcune persone hanno elogiato i cambiamenti. “È ora”, ha commentato una persona. “Ricevere domande rilevanti per il lavoro vero e proprio. Che concetto rivoluzionario! »

In un mercato del lavoro più competitivo, le migliori aziende tecnologiche stanno trovando nuovi modi per attrarre e trattenere i talenti. Amazon ha recentemente aumentato del 10-30% lo stipendio base per i dipendenti stipendiati negli Stati Uniti. L’anno scorso Google ha iniziato a consentire ai dipendenti di incassare più dei loro bonus azionari prima.

Google ha recentemente richiamato i suoi dipendenti in ufficio tre giorni alla settimana. La politica è stata messa in discussione dai dipendenti, secondo quanto riportato da Insider, e potrebbe mettere Google a rischio di dissanguare talenti dalle aziende con politiche di lavoro più flessibili.

Sei un dipendente di Google e hai altro da condividere? Hai un consiglio?

Contatta il giornalista Hugh Langley a [email protected] o sulle app di messaggistica crittografate Signal e Telegram al numero +1 (628) 228-1836. Consulta la guida di Insider alle fonti per suggerimenti su come condividere le informazioni in modo sicuro.

Leave a Comment