Google offre scooter elettrici ai suoi dipendenti per il rientro in ufficio

Questa settimana segna il ritorno in ufficio per i dipendenti Google, che da tempo lavorano da casa a causa del Covid-19 e delle restrizioni. Per questa occasione Google ha deciso di offrire loro dei monopattini elettrici. È un bonus motivarli.

Monopattini elettrici donati ai dipendenti di Google

Google sta collaborando con il produttore di scooter elettrici Unagi per lanciare un nuovo programma chiamato “Ride Scoot”, in cui la maggior parte dei dipendenti Google negli Stati Uniti può essere rimborsata per l’intero costo di un abbonamento mensile di scooter Model One di Unagi. Il Model One, il cui prezzo di vendita è di 990 euro in Francia (e altrettanti in dollari negli Stati Uniti), è uno scooter elettrico a due motori, la cui velocità massima è di 32 km/he l’autonomia di 25 km.

Ma Unagi non si limiterà a distribuire gratuitamente scooter elettrici a tutti i dipendenti di Google. Il gruppo prevede di allestire cabine in vari uffici di Google per iscrivere i dipendenti a un abbonamento mensile alla tariffa scontata di $ 44,10 al mese, oltre alla quota di iscrizione di $ 50, il cui totale sarà interamente rimborsato da Google. Gli abbonamenti verranno aggiunti anche come opzione di trasporto sul portale interno dei dipendenti di Google. Infine, Google e Unagi ospiteranno giornate dimostrative in cui i dipendenti potranno provare la Model One in diverse località.

“Sanno che c’è apprensione tra i dipendenti”Il capo e fondatore di Unagi, David Hyman, ha detto a The Verge. “Le persone si sono davvero abituate a lavorare da casa. E stanno solo cercando di fare tutto il possibile per migliorare l’esperienza di ritorno”..

Leave a Comment