Google Meet aggiunge un’opzione che può salvarti da una situazione imbarazzante

Google Meet ha aggiunto un’opzione che disconnetterà automaticamente le chiamate dopo sette minuti di inattività. Anche le opzioni per gli host delle chiamate verranno consolidate in un’unica posizione.

L’applicazione Google Meet su smartphone // Fonte: Frandroid

Chi non si è mai accorto con orrore che la videoconferenza che pensava di aver lasciato due ore fa era ancora in corso in sottofondo? Se molti servizi oggi integrano un sistema che identifica l’inattività dopo un certo tempo e ti disconnette automaticamente, questo non era ancora il caso di Google Meet, con nostro grande stupore.

Questa funzionalità verrà implementata gradualmente a partire dall’11 aprile sulle versioni PC e iOS (purtroppo non è prevista alcuna data per Android in questa fase).

Un avviso di benvenuto

Al termine, dovresti ricevere un messaggio come questo dopo 5 minuti in cui sei stato da solo in una chiamata. Se non reagisci entro due minuti, la chiamata termina automaticamente.

Google Meet aggiunge un'opzione che può salvarti da una situazione imbarazzante

Google spiega brevemente il suo scopo: “Ci auguriamo che questa funzione aiuti a prevenire situazioni in cui l’audio o il video vengono condivisi involontariamente. » Infatti, anche se sei l’ultimo o l’ultimo in una chiamata, non sei immune al fatto che qualcuno torni e possa sentirti e vederti senza che tu lo voglia. Limitando questa possibilità dopo sette minuti, i rischi sono notevolmente ridotti.

Interfaccia host rinnovata

Per ora, i vari controlli disponibili per gli host durante una chiamata sono un po’ sparsi nell’interfaccia. Tutte queste opzioni saranno presto riunite in un unico menu sulla versione PC dell’applicazione.

Google aggiunge regolarmente nuove funzionalità al suo servizio di videoconferenza, Google Meet: modalità picture-in-picture ed emoji, traduzione di sottotitoli dal vivo o nuovi sfondi animati.


Per seguirci, ti invitiamo a scaricare la nostra applicazione Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli, file e guardare i nostri ultimi video di YouTube.

Leave a Comment