Google Maps non funziona: puoi farlo

Sei in movimento e Google Maps non funziona? Ci possono essere varie ragioni per questo. Ti diremo cosa puoi provare per far funzionare di nuovo l’app e, si spera, non sia troppo tardi per raggiungere il tuo obiettivo.

È fastidioso quando Google Maps si arresta improvvisamente in modo anomalo, smette di mostrare indicazioni stradali o si aggiorna. Ma ancora nessun motivo per disperare o scavare nel buon vecchio atlante stradale. Forse è solo una connessione Internet difettosa o interrotta, un aggiornamento dell’app in sospeso o impostazioni errate. Qui troverai soluzioni e suggerimenti per i problemi più comuni di Google Maps.

Google Maps non funziona? Controlla la connessione a Internet

Google Maps richiede una connessione a Internet per funzionare correttamente e aggiornare le indicazioni stradali. L’app utilizza quindi i dati mobili in movimento per mantenere aggiornate le informazioni sul percorso. Quindi assicurati che il tuo cellulare disponga di una connessione Internet: questo può essere visto nella barra di stato nella parte superiore dello schermo. È inoltre necessario consentire all’app di utilizzare i dati mobili nelle impostazioni. Se non lo desideri, o se stai guidando in un’area con scarsa copertura Internet, è una buona idea scaricare prima le mappe richieste tramite Wi-Fi. Con le mappe offline puoi navigare anche senza connessione a Internet.

Abilita l’accesso alla posizione per Google Maps


Nelle impostazioni dell’app, puoi determinare quando Google Maps ottiene l’accesso alla posizione.

Immagine: © 45secondes.fr Screenshot 2022

Proprio come una connessione Internet, Google Maps ha bisogno dell’accesso alla tua posizione per guidarti in modo affidabile da A a B. Quindi assicurati che il tuo telefono abbia il GPS abilitato e che l’app abbia accesso alla tua posizione. . Puoi verificarlo sul tuo telefono Android nelle impostazioni in “App > Tutte le app > Mappe > Autorizzazioni”. Qui l’accesso alla posizione dovrebbe essere consentito sempre o almeno quando si utilizza l’app. Se lo desideri, puoi anche essere richiesto ogni volta che l’app si avvia se consenti l’accesso alla posizione dell’app.

Migliora la precisione della posizione per la navigazione

Migliora la precisione della posizione di Google Maps

Devi abilitare questo cursore in modo che Google Maps possa navigare nel modo più accurato possibile.

Immagine: © 45secondes.fr Screenshot 2022

Devi anche migliorare la precisione della posizione affinché Google Maps funzioni correttamente. Puoi farlo in “Impostazioni > Posizione > Servizi di localizzazione > Precisione della posizione di Google > Migliora la precisione della posizione” utilizzando il dispositivo di scorrimento. Se questa funzione è attivata, Google utilizza fonti come WLAN, reti mobili e sensori oltre al ricevitore GPS del telefono cellulare per determinare la tua posizione. È molto più preciso rispetto all’utilizzo del solo GPS.

Calibra la bussola in Google Maps

calibra-google-maps-bussola

Durante la calibrazione della bussola, Google Maps cerca gli elementi nelle vicinanze che riconosce.

Immagine: © 45secondes.fr Screenshot 2022

Se continui ad avere problemi a mostrare la tua posizione esatta, può essere utile ricalibrare la bussola nell’app. Per fare ciò, tocca il punto in Google Maps che contrassegna la tua posizione. Quindi seleziona “Calibra” di seguito e segui le istruzioni sullo schermo. Google Maps ha bisogno di accedere alla fotocamera e scansiona l’ambiente circostante alla ricerca di caratteristiche distintive.

Controlla il Play Store per gli aggiornamenti delle app disponibili

Poiché Google lavora costantemente per migliorare i propri servizi, gli aggiornamenti delle mappe vengono forniti di volta in volta. Se Google Maps non funziona, puoi verificare se stai davvero utilizzando l’ultima versione. È possibile che i problemi possano già essere risolti con questo. Vai su Google Play Store e cerca “Mappe”. Se vedi “Apri” accanto al risultato della ricerca, Maps è già aggiornato. Tuttavia, se viene visualizzato “Aggiorna”, è necessario scaricare e installare l’aggiornamento disponibile.

Svuota la cache e cancella i dati

clear-google-maps-cache

Una cache piena può causare problemi di prestazioni.

Immagine: © 45secondes.fr Screenshot 2022

Come per tutte le app, anche l’utilizzo di Google Maps genera dati temporanei che si accumulano nel tempo. Dopo un po’, questo può portare a tempi di caricamento più lunghi o a una perdita di prestazioni. Per svuotare la cache dell’app, vai alle impostazioni di Android e vai su “App > Tutte le app > Mappe > Memoria e cache”. Lì hai la possibilità di eliminare il contenuto della memoria e di svuotare la cache.

Usa Google Maps Go come semplice alternativa

google-maps-go

Google Maps Go è un’alternativa efficiente in termini di risorse a Google Maps.

Immagine: © Play Store/ENABLE Screenshot 2022

Se Google Maps non funziona correttamente perché il tuo smartphone soffre di problemi di prestazioni, la versione lite dell’app può essere un’alternativa. La versione tecnicamente leggera dell’app di navigazione richiede meno risorse e funziona anche su smartphone più vecchi o meno potenti. E non preoccuparti, l’operazione funziona come nella versione originale.

riprendere

  • Per prima cosa controlla la connessione a Internet.
  • Controlla se il GPS è attivo e Maps ha accesso alla tua posizione.
  • Abilita “Migliora la precisione della posizione”.
  • Ricalibra la bussola nell’app Mappe.
  • Controlla il Play Store per gli aggiornamenti di Google Maps.
  • Svuota la cache e lo spazio di archiviazione dell’app.
  • Usa Google Maps Go in alternativa.

45secondes è un nuovo media, non esitate a condividere il nostro articolo sui social network per darci una solida spinta. 🙂

Leave a Comment