Google introduce la ricerca al dettaglio per i siti di e-commerce

Una nuova soluzione per i siti di e-commerce fornisce ricerca di qualità Google e consigli sulle proprietà digitali dei rivenditori.

Google Cloud ha annunciato il rilascio di Retail Search, uno strumento progettato per offrire ai rivenditori le funzionalità del motore di ricerca di Google sui propri domini.

Costruito con le tecnologie di Google che comprendono il contesto e l’intento dell’utente, ha lo scopo di aiutare le aziende a migliorare la ricerca sul sito e l’esperienza di acquisto complessiva.

Le pessime esperienze degli utenti stanno costando ai rivenditori online

Un sondaggio condotto da The Harris Polls e Google Cloud ha rilevato che le brutte esperienze online costano ai rivenditori statunitensi $ 300 miliardi ogni anno, con il 76% dei consumatori che ha riferito che ricerche infruttuose li hanno portati a rinunciare agli acquisti sui siti Web. La vendita nei dettagli.

Al contrario, buone esperienze di ricerca hanno una correlazione dimostrata con una maggiore conversione di acquisto, ordini più grandi e fedeltà al marchio, con il 69% dei clienti che afferma di aver acquistato articoli aggiuntivi come risultato di un’esperienza di ricerca di successo.

Retail Search spera di risolvere entrambi i lati di questo problema, riducendo al minimo l’abbandono della ricerca e incoraggiando le vendite migliorando l’esperienza del cliente.

Intento e contesto sono la chiave per ricerche di successo

Nella sua missione in corso di fornire agli utenti risultati di ricerca migliori, gli algoritmi di ricerca di Google vengono costantemente aggiornati per comprendere meglio le intenzioni degli utenti e restituire risultati pertinenti più velocemente. Retail Search applica questo principio all’esperienza di acquisto.

L’intelligenza artificiale avanzata di Google consente alla ricerca al dettaglio di comprendere le query avanzate e produrre risultati di ricerca di prodotti migliori e consigli migliori, anche da query generali.

Crea esperienze cliente migliori

Completamente gestito e personalizzabile, Retail Search consente alle organizzazioni di creare esperienze di ricerca incentrate sugli acquirenti. Sfruttando l’indicizzazione, il recupero e il posizionamento dei motori di ricerca, cerca di rendere più facile la scoperta dei prodotti per gli acquirenti, ottimizzando al contempo gli obiettivi di business dei rivenditori.

I commercianti possono applicare regole aziendali per perfezionare ciò che i clienti vedono, diversificare le visualizzazioni dei prodotti, filtrare in base alla disponibilità e aggiungere tag personalizzati come meglio credono. Ciò consente loro di ottenere i risultati desiderati per coinvolgimento, entrate o conversioni.

Le caratteristiche includono:

  • Comprensione avanzata delle query – Una comprensione più precisa di ciò che vogliono i ricercatori produce risultati migliori.
  • Ricerca semantica – La corrispondenza efficace degli attributi del prodotto con il contenuto del sito Web crea una scoperta del prodotto rapida e pertinente.
  • Risultati ottimizzati – I risultati sfruttano l’interazione dell’utente e i modelli di ranking per raggiungere obiettivi aziendali specifici.
  • Sicurezza e privacy avanzate – Severi controlli di accesso proteggono i dati dei rivenditori e garantiscono che vengano utilizzati solo per fornire risultati di ricerca pertinenti sulle loro proprietà.

Retail Search si unisce a una suite di soluzioni per la scoperta dei prodotti

Retail Search è l’ultima aggiunta alle Product Discovery Solutions di Google Cloud, una raccolta di strumenti progettati per aumentare l’efficienza operativa della vendita al dettaglio, semplificare le esperienze di acquisto digitale e rispondere alle mutevoli preferenze dei consumatori.

Questo è il risultato di un’analisi continua del mercato al dettaglio e dell’impegno dei team dei media interni di Google per l’innovazione, cercando di trovare nuovi modi per aiutare le aziende a massimizzare i risultati in un panorama digitale in evoluzione.

Si unisce alle offerte attuali di Google Cloud Vision Product Search, che utilizza il riconoscimento e la ricerca di oggetti basati sull’apprendimento automatico per fornire articoli simili o complementari dai cataloghi di prodotti, e Recommendations AI, che fornisce consigli sui prodotti pertinenti per aumentare il coinvolgimento su tutti i canali.

L’intera suite consente ai proprietari di e-commerce di integrare dati, gestire modelli e monitorare le prestazioni attraverso un’interfaccia grafica. Si integra con gli strumenti esistenti tra cui Google Analytics 360, Tag Manager e BigQuery.

Leggi il blog di Google Cloud su Ricerca al dettaglio qui.


Immagine in primo piano: Rafapress/Shutterstock

Leave a Comment