Google Domains non è più in versione beta dopo sette anni

Google Domains è ufficialmente fuori beta dopo sette anni. Alcuni prodotti Google stanno iniziando (e si fermano) a un ritmo vertiginoso, ma Domains ha ottenuto una versione beta di anni alla vecchia maniera, proprio come agli albori di Gmail. Domains è stato lanciato a tutti negli Stati Uniti nel 2015 e da allora si è ampliato per supportare 26 paesi.

Google Domains è un semplice servizio che ti consente di acquistare un dominio, con oltre 300 diverse terminazioni di dominio. Non è il registrar più economico disponibile, ma l’interfaccia è eccezionale e le tariffe per i TLD comuni sono di soli $ 12 all’anno, ogni anno, senza alcuna delle commissioni aggiuntive o degli aumenti di rinnovo addebitati da alcuni siti. La privacy del registrante è gratuita, così come l’accesso al DNS di Google.

Naturalmente, puoi proteggere tutte le impostazioni del tuo dominio dietro le impostazioni di sicurezza dell’autenticazione a due fattori che hai su un normale account Google. Puoi inoltrare le email alla tua casella di posta Gmail consumer o utilizzare il dominio per avviare un’organizzazione di Google Workspace. Se utilizzi un prodotto Google Cloud o Ads, Domains supporta anche la verifica semplice del dominio con uno di questi servizi. Google fa così tanto su Internet che avere un servizio come questo per indirizzare i clienti ha senso.

Costruire un vero sito web nell’ecosistema di Google non è davvero un obiettivo primario. I domini possono connettersi facilmente a Blogger o Google Sites, ma nessuno dei due prodotti è più in fase di sviluppo attivo. Google potrebbe collegare il tuo dominio a “partner di fiducia” come “Shopify, Squarespace, WIX, Bluehost e Weebly” per aiutarti a creare un sito web.

Per festeggiare, Google offre uno sconto del 20% sulla registrazione o il trasferimento di un singolo dominio fino al 15 aprile.

Immagine dell’inserzione di Google

Leave a Comment