Google Chrome versione 100 ottiene una guida per aiutarti a scegliere le impostazioni sulla privacy

La Guida alla privacy di Google Chrome 100 semplifica l’impostazione dei cookie, la sincronizzazione della cronologia e altre funzionalità.

La privacy è una questione molto seria. È per questo Google Chrome versione 100 ha una guida sulla privacy per aiutare gli utenti a controllare i cookie, sincronizzare la cronologia ed eseguire altre impostazioni simili in modo più semplice. La nuova funzionalità del browser è stata annunciata sul blog di Google mercoledì 6 aprile.

Questo aumento fa parte di diverse nuove funzionalità rilasciate da Google nella centesima versione del browser. Tra questi, una guida che consente di regolare le impostazioni sulla privacy del browser. Secondo l’azienda, attraverso questo pannello, l’utente comprende cosa fa ogni impostazione e come influenza la navigazione.

“Per iniziare, la guida alla privacy includerà i controlli per i cookie, la sincronizzazione della cronologia, la navigazione sicura e il miglioramento della ricerca e della navigazione”, hanno affermato. “Man mano che riceviamo feedback dalla community, potremmo aggiungere più impostazioni alla guida nel tempo”.

Il pannello verrà rilasciato in Google Chrome 100 e versioni successive “nelle prossime settimane”. Ma durante i miei test, sono stato in grado di abilitare la funzionalità nella build 100.0.4896.75 per Windows 11 giovedì 7 aprile. Se non vuoi aspettare questa funzione, vieni con me e ti spiego come attivarla.

Google Chrome 100: come attivare la Guida alla Privacy?

Il primo passo per abilitare la Guida alla privacy, come ci si potrebbe aspettare, è aggiornare il browser. Quindi, vai alla scheda “Privacy e sicurezza” delle impostazioni di Chrome per verificare che lo strumento non sia già attivato. In caso contrario, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri Chrome Flags (chrome://flags) nel tuo browser;
  2. Cerca “Guida Privacy”;
  3. Nel menu contestuale, passa da “Predefinito” ad “Abilitato”;
  4. Riavvia il browser.

Ora basta aprire le impostazioni di Google Chrome e trovare la “Guida alla privacy” nella scheda “Privacy e sicurezza” per apportare le modifiche.

Leave a Comment