Gli avvocati dell’ex presidente del Barça reagiscono dopo le rivelazioni di El Confidential

CALCIO – Secondo gli avvocati nominati dall’ex presidente del Barça, il rapporto dell’istituto spagnolo di tossicologia non permette di concludere sull’assenza di un legame familiare tra Eric Abidal e Gérard Armand

Il verbale inviato al tribunale che indaga sul trapianto di fegato ricevuto da Eric Abidal non chiarisce se vi sia un rapporto con il donatore, perché le prove sono “incomplete”, secondo la difesa dell’ex presidente del Barca Sandro Rosell. Eric Abidal, Sandro Rosell e l’ex allenatore del Barça Juan José Castillo sono indagati per presunte irregolarità relative al trapianto di fegato che lo ha salvato da un tumore nel 2012 e per sospetto di acquisto di un corpo illegale.

Lo studio dell’avvocato Pau Molins, che difende Rosell, ha dichiarato martedì all’AFP che il rapporto non commenta una possibile relazione tra Abidal e il suo donatore Gérard Armand e che avrebbe bisogno di condurre ulteriori esami. Se al termine di questi esami non si stabilisce alcuna relazione, ciò avvalora l’ipotesi di un acquisto illegale di organi, che Rosell ha sempre negato.

L’avvocato di Rosell risponde

Lunedì, i media spagnoli Il confidenziale ha affermato che l’Istituto spagnolo di tossicologia “non ha potuto provare che l’ex giocatore dell’FC Barcelona Eric Abidal e il suo presunto cugino che gli hanno donato parte del fegato nel 2012, Gé(…) Lire la la ha continuato per 20 minuti

Leggi anche:
Trapianto di fegato: “Non ho niente da nascondere”, parla il cugino di Eric Abidal e afferma di essere il donatore
VIDEO. Stop alle voci sui trapianti di fegato illegali! Eric Abidal e suo cugino in foto per smentire
Trapianto di fegato abidal: “Sento che ci sia uno schema”, il cugino donatore diventa parte civile
FC Barcelona: trapianto di fegato di Eric Abidal “a norma di legge” secondo le autorità spagnole
FC Barcelona: la procura spagnola riaprirà le indagini sul trapianto di fegato di Eric Abidal

Leave a Comment