Fuori dal comune. Melma di lumaca sul tagliere… L’ispezione in questo ristorante si trasforma in un incubo in cucina

“Manca la conoscenza dei gesti di base dell’igiene, come l’importanza di lavarsi le mani”, osserva il rapporto dell’ispettore. Questo ristorante di hamburger a Handforth, vicino a Manchester nel Regno Unito, ha subito un disastroso controllo igienico, le cui parole sono state riportate dai giornali locali Cheshire dal vivo e Notiziario serale di Manchester.

Tutto è sporco, le regole di conservazione degli alimenti non vengono rispettate…

L’elenco degli orrori non finisce mai. L’ispettore ha rilevato, tra l’altro: tracce di bava di lumaca su un tagliere, coni gelato appoggiati a terra senza imballaggio, servizi igienici il cui coperchio è sganciato e la cui porta si apre direttamente sulla cucina, carne cruda conservata senza coperchio, altri pezzi di carne fuori frigo…

Inoltre, le pareti della cucina sono umide, i cestini non sono chiusi, il pavimento è sporco, così come i servizi igienici, il microonde o gli strofinacci. I dipendenti tagliavano il cibo su assi sporchi, senza lavarsi le mani. Alcuni alimenti nei frigoriferi hanno superato la data di scadenza.

“Non hai un protocollo per i clienti allergici”, si lamenta l’ispettore.

Il proprietario lamenta difficoltà amministrative

Il proprietario del ristorante ha risposto che prende “l’igiene alimentare molto sul serio”. Per giustificare questi molteplici errori, ha parlato di difficoltà amministrative nel mese precedente il controllo. Ma se questo può forse spiegare le date di scadenza superate o le riparazioni che non sono state effettuate, questi problemi a priori non hanno nulla a che fare con la pulizia.

I media non danno maggiori dettagli su cosa accadrà ora per il ristorante. “Abbiamo preso in considerazione tutte le raccomandazioni e, dopo aver discusso con il Board of Inspectors, speriamo di ottenere un punteggio di 4 o 5 su 5 venerdì [15 avril] disse il proprietario del ristorante.

Non è quindi noto se lo stabilimento dovrà chiudere definitivamente o meno. Ma con questa descrizione dello stato delle cucine, i clienti potrebbero non avere fretta.

Leave a Comment