esperienze AR basate sulla posizione lungo il percorso

Il gigante del web Google appena annunciato esperienze AR basate sulla posizione su scala globale. Secondo l’azienda, miglioreranno significativamente l’esperienza di Google Street View su qualsiasi dispositivo mobile.

Google ha presentato le sue esperienze AR globali al Google I/O 2022, che si è svolto pochi giorni fa. Per metterli in evidenza, l’azienda ha preso vari esempi, come la micromobilità e il carpooling. Durante l’evento di due ore, ha fatto altri annunci ancora più eccitanti.

Ha annunciato, tra l’altro, un nuovo smartphone di fascia media. Ha anche svelato un nuovo paio di occhiali per realtà aumentata in grado di tradurre diverse lingue in tempo reale. Secondo l’azienda, ciò consentirà di rimuovere le barriere di comunicazione.

Esperienze AR globali: Google vuole cambiare il modo in cui vediamo il mondo

Al fine di scalare le sue esperienze AR a livello globale, Google sta impiegando la trasformazione digitale utilizzando alcuni dei suoi strumenti. Includiamo quindi il VPI (Visual Position System), i Cloud Anchors e i suoi API geospaziale AR.

In particolare, l’azienda vuole creare esperienze in cui utilizzerà l’AR per aiutare gli utenti a navigare in qualsiasi area urbana o rurale 87 paesi. La tecnologia potrebbe anche essere utilizzata per offrire esperienze immersive personalizzate e uniche.

Per questo, lei useràEffetti AR basato sulla posizione. In breve, Google intende praticamente cambiare il modo in cui vediamo il mondo. In aggiunta a questo, l’azienda darà l’opportunità di creare incredibili effetti AR 3D. Questi possono essere visualizzati in vari luoghi pubblici, ad esempio.

Ad ogni modo, con le esperienze AR di Google, la navigazione sarà più intuitiva e conveniente che mai. Gli utenti avranno diritto alle carte in modo chiaro più dettagliatoe potrà vedere più da vicino i dettagli di ogni edificio.

Leave a Comment